CONDIVIDI

dom

27

mag

2012

Recensione INxSANE / DESPITE EVERYTHING - (split EP)

INxSANE / DESPITE EVERYTHING

 (split EP)

NoReason Records

 

Quanto ci si mette a recensire uno split di 4 canzoni? In teoria poco, in pratica cerchiamo di farlo nel migliore dei modi presentando le band che lo compongono. I primi due pezzi del vinile sono di proprietà degli INxSANE dalla confinante Slovenia con alle spalle 15 anni di carriera all'insegna del D.I.Y., nell'anima e nel cuore, come loro stessi dichiarano. Buon Punk Rock che strizza l'occhio all' Heartcore cantato con passione. Difficile giudicare una band ascoltando solo due pezzi ma analizzando ciò che si sente in questo lavoro posso dire che, nei due episodi, hanno cercato di riassumere e far capire all'ascoltatore il loro stile.

 

Meglio la seconda "Born Again" più eleborata e sentita. Parte seconda nelle mani e strumenti dei Greci DESPITE EVERYTHING, più "punkeggianti” dei primi ma peccano in grezzeria che, in questo caso, non è un difetto. Il primo pezzo parte melodico per aumentare di velocità dopo un minuto introducendo la roca voce del cantante, è orecchiabile ma senza decollare. Anche qui preferisco la seconda traccia più lineare e continua nella melodia. Aspettiamo i prossimi Full-length per un giudizio più ampio. Questo piccolo lavoro lo potete trovate anche in free download (cercatelo...)  ed in vinile durante il loro tour europeo partito a fine Aprile. Insomma torniamo a parlare di Melodic-hardcore o cose simili. 

 

 

Luca Casella

 

Tracklist:

 

01. No smoke without fire (Despite Everything)

02. At arms length (Despite Everything)

03. #12 (InxSane)

04. Born Again (InxSane)