CONDIVIDI

ven

15

giu

2012

Recensione AUDREY The Missing Heartbeat – Part I

AUDREY

The Missing Heartbeat – Part I

Bagana Records

Data Pubblicazione: Febbraio 2012

 

 

Debutto importante per il giovane progetto commerciale stiloso AUDREY, un trio dalla biografia articolata (dovuta alle parecchie variazioni nella line-up), il quale,mescolando la passione per l’hardcore melodico degli anni ’90 con il metal-core, con il rock e con il pop è riuscito a provocare un vortice interessante generatore di pezzi più o meno aggressivi e sempre e comunque scorrevoli e accattivanti. Si aggiunga pure l’omaggio a colei che fu maestra di look e seduzione - Audrey Hepburn – per evincere che lo stile è ciò che lega il tutto, che crea coesione, insomma è la parola d’ordine e se la si associa a potenza il gioco è ben che fatto.

 

Bene, ascoltando in scioltezza le dodici tracce contenute in THE MISSING HEARTBEAT – PART I, dopo avere rilevato quanto detto sopra, ciò che primeggia è che lungo lo scorrere veloce dei pezzi le parti lineari lasciano il posto con facilità a quelle di rock classico e ad altre più potenti e grezze senza trascurare nulla, nemmeno i solo di chitarra, nemmeno la bella sexy ballad e senza frenare, bensì sprigionando una melodia di peso sfociante in positiva vibrazione energica. L’essenzialità dell’insieme e del cantato bello carico che pompa sono intuibili sin dalla prima song, la naturalità e la ricettività sono immediate, quello che leggermente scarseggia, forse, è un pochino di personalità, ne servirebbe di più così da fare degli Audrey una band distinguibile dalla massa; potrebbe essere anche questo il battito mancante del titolo, ma lo start è di quelli spinti sull’acceleratore, allora diamo tempo al tempo e avanti così, di power rock, sempre! Line-up: Stefano Perissinotto_chitarra e voce ; Breg_voce ; Ivano “Ozzo” Tomba_chitarra ; Savo_batteria; Gaggio “Bassline”_basso; Valerio_sound engineer. Link: www.audreyrock.com ; www.facebook.com/audreyband ; www.baganarock.com

 

Margherita Simonetti