CONDIVIDI

ven

13

lug

2012

ARMY OF THE UNIVERSE E CHRIS VRENNA: presentano l'EP "KILL THE F* DJ"

Sono passati solo una manciata di giorni dall’uscita di “Take Control”, inedito scelto da Adidas Global come sound track di un web movie in tre episodi per la campagna di lancio della nuova maglia dell’A.C. Milan per la stagione 2012/13. Il brano sarà contenuto nel loro secondo album, in uscita il prossimo inverno, ma nell’attesa gli Army of The Universe non restano fermi ed anzi si preparano all’uscita, non solo in Italia ma in tutto il mondo, dell’ep “Kill The F* DJ”. Un’operazione speciale che fa seguito all’uscita nel 2011 del primo album “Mother Ignorance” - debutto full lenght di Army Of The Universe - sotto l’etichetta americana Metropolis Records, conosciuta internazionalmente come epicentro di imponenti produzioni industrial e affini.

Metropolis Records ha messo le mani su “Mother Ignorance” in seguito allo straordinario feedback di “Lovedead” - EP con cui la band si è presentata al mondo - ottenuto anche grazie ai 4 remix ad opera di Bobermann (Bloody Beetroots), T.Raumschmiere e Evil Nine.

Un tour promozionale ha seguito l’uscita dell’EP in Italia e UK, mentre l’album ha visto la band impegnata in un tour di oltre 20 date negli States, di supporto ai KMFDM!


Il progetto Army of The Universe oggi è composto da Trebla (AKA Albert Vorne), che vanta un passato come produttore di punta di Armada music,Lord K e l’americano Chris Vrenna (Nine inch Nails, Marilyn Manson, Tweaker) già vincitore negli anni 90 di un Grammy Aaward per “The Downward Spiral” insieme a Nine Inch Nails. Dopo un inizio come co-produttore di Army Of The Universe, oggi Chris Vrenna si considera a tutti gli effetti membro della band!


L’EP “Kill the F* DJ”, un maxisingolo contenente 3 tracce e diversi loro remix, uscirà il prossimo 19 giugno in tutto il mondo per Dim Mak (distribuzione Sony /dPulse), l’etichetta di Steve Aoki. Il super DJ e produttore electro-house compare anche nel brano (prodotto da AOU e Chris Vrenna) che dà il titolo all’EP.


“KFDJ” è connesso in modo molto stretto a “Mother Ignorance", l'album di debutto di AOU, sia sul lato musicale che su quello concettuale, continuando la ricerca su quella strada a metà fra elettronica e rock metal, sul lato industrial.

Ciò che si è maggiormente evoluto, o dove si è focalizzato gran parte del lavoro di ricerca, è stato il rituffarsi (almeno per quanto riguarda Trebla e il suo passato di DJ / Producer) nel lato rave / dance floor della musica. Soprattutto in tracce come “Ravens over my rave” e “TO the Underground”.


“Vogliamo continuare a fare canzoni che portino avanti il nostro concetto, più europeo, di dance music, e dare senso nei fatti a cosa davvero vogliamo dire con Kill the * DJ, il provocatorio titolo di questo EP. Siamo stanchi delle masse di nuovi DJ che fanno musica da software, che chiunque potrebbe fare. Amiamo la musica da dancefloor e il lavoro di bravi DJ ma vorremmo che le produzioni di qualità tornassero a differenziarsi dalla massa di oscenità che viene prodotta da gente inutile in consolle. Alla fine, in ogni caso, AOU crea canzoni e le canzoni di questo album sono perfette per i live del futuro prossimo che saranno più "rave" piuttosto che concerto classico, e più incazzati di una dance party. Insomma preparatevi per un riot live". Army of The Universe

 

La loro è pura energia da dancefloor che si mischia con sensazioni da stagediving tipico

della musica rock. E’ in questa personale contaminazione post moderna che emerge al massimo della sua potenza il sound dei AOU, in cui si fondono due opposte visioni della musica. Un’invasione sonora che appassionerà gli amanti di entrambi i mondi sotto l’effige di una singola Armata – quella dell’Universo.

 


www.armyoftheuniverse.com