CONDIVIDI

gio

19

lug

2012

SLAYER: due nuove canzoni pronte per il nuovo album - ne parla Kerry King

Kerry King, chitarrista degli Slayer, è stato intervistato da ARTISTdirect.com ed ha dichiarato: “Non ho ancora lavorato sul nuovo disco come avrei voluto. Non scrivo mentre siamo in tour. Quando siamo in Europa non esco molto spesso. Lì ci sono diverse valute e ti fregano sul cambio ogni volta [ride]. Se non ho il denaro locale rimango seduto nella mia stanza. Scrivo qualcosa. Ho messo a punto un paio di idee per delle canzoni che abbiamo. Ne abbiamo finite due (“Chasing Death” e “Implode”) ma devono essere ancora mixate. Volevamo finirle per suonarle dal vivo durante il tour ma non ci siamo riusciti”. “Abbiamo altre due canzoni che non hanno gli assoli di chitarra e le parti vocali e ho almeno altri tre demo. Mi piacerebbe terminare fra agosto e settembre quindi è meglio che mi dedichi a finire di completare i testi”.

 

 

King ha anche parlato del significato delle due canzoni già pronte: "Chasing Death" parla delle persone che esagerano nel bere. Quando invecchi, vedi che i tuoi amici iniziano a morire e hai delle strane sensazioni. Il mio tecnico delle chitarre, Armand Butts Crump III, è morto quest'anno. Nessuno si aspetta che un uomo muoia a 35 anni. Comunque "Chasing Death" non è legata alla morte di nessuno in particolare. Per quanto riguarda "Implode", invece, essa comincia con un riff super- heavy. Non è connessa al calendario Maya, ma tutti ormai parlano della fine del mondo. Guerra e malattia: è da lì che prendo ispirazione."