CONDIVIDI

mar

07

ago

2012

Recensione DANIELE LIVERANI - Eleven Mysteries

DANIELE LIVERANI

Eleven Mysteries

Lion Music

 

 

Ed eccoci ad esaminare l’ultima attesissima opera dell’italianissimo Daniele Liverani. La carriera di Daniele inizia nel 1995 con gli Empty Tremor, per poi passare a diversi progetti come i Genius (stupenda la loro trilogia), i Khymera, i Twinspirits (il cui ultimo lavoro è datato 2011), i Cosmics e i Prime Suspect. Il comune denominatore di tutti questi lavori è la grandissima qualità della musica proposta. Che si tratti di prog, metal, musica strumentale o Aor, il nostro guitar hero (nonché splendido tastierista) ha sempre tirato fuori dal cilindro dischi meravigliosi, dove la tecnica non è mai stata fine a se stessa, ma messa sempre al servizio della canzone. Questo “Eleven Mysteries” segue lo stesso trademark, regalando agli amanti della musica strumentale (e in particolare della chitarra) l’ennesimo capolavoro. Il miglioramento tecnico compositivo rispetto a Viewpoint (del 1999) e al seguente Daily Trauma (del 2004) è netto. Il cercare di attruibuire alle varie canzoni le diverse sensazioni dell’animo umano è un’impresa decisamente originale, ma anche molto complicata.

 

Daniele dal canto suo si cimenta in una prova impervia ma, devo dire, brillantemente superata. Il circondarsi di strumentisti seri e preparati come Marco Zago alle tastiere, Tony Dickinson al basso e Paco Barillà alla batteria, giova in maniera incredibile al prodotto finito e permette alla creatività di Liverani di esprimersi al meglio. La complessità dei brani non è mai un ostacolo per l’ascoltatore, la fluidità con cui scorrono uno dietro l’altro senza mai stancare è senz’altro frutto delle sue grandi doti compositive, unite ad un innato gusto per la melodia. Lasciatevi trasportare dalle note che fuoriescono da questo “Eleven Mysteries”, non ve ne pentirete, perché la tecnica di Daniele non ha niente da invidiare ai mostri sacri del genere.

 

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist

 

01 Mysterious Impulse

02 Inspiration

03 Nervous Forces

04 Supreme Gladness

05 All Is Pure

06 Giving

07 Humiliation

08 Regeneration

09 Freedom

10 Survive

11 Eternal