CONDIVIDI

dom

02

set

2012

Recensione KISS - Destroyer Resurrected

KISS

Destroyer Resurrected

Universal Music

data release: 4 settembre 2012

 

Tra le tante uscite estive vi segnaliamo questa riedizione del quarto lavoro dei Kiss, uscito originalmente nel 1976. Per questa stampa la Universal Music ha deciso di fare le cose in grande, non limitandosi alla sola rimasterizzazione del cd in questione. Tutti i brani sono stati infatti remixati integralmente dal produttore originario (Bob Erzin), partendo direttamente dai nastri analogici dell’epoca. Questo lavoro ha il gran pregio di dare una veste nuova a tutto il cd, enfatizzando ogni singolo strumento e ci consente di godere del miglior suono possibile.

 

Per rendere il prodotto più appetibile sono state aggiunti 3 piccoli particolari che sicuramente faranno la gioia dei kissomani più incalliti. In “Beth” è stata aggiunta una traccia vocale perduta all’epoca delle registrazioni, come bonus track troviamo “Sweet Pain”, con l’assolo di chitarra originale e per ultimo la copertina è quella che sarebbe dovuta uscire all’epoca, ma che fu cestinata perché ritenuta troppo violenta (bigottismo dei tempi passati). Per il resto è un piacere risentire i vari hit singles come la title track, “God Of Thunder”, “Shout It Out Loud” e “Do You Love me?”. Canzoni che, a quasi 40 anni di distanza, possiedono ancora quella magia unica. In attesa del loro prossimo full lenght quest’estate possiamo fare un tuffo nel passato grazie a questo “Destroyer Resurrected”, indispensabile per i fan del “Bacio” e assolutamente da avere per tutti gli altri.

 

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist

 

01 Detroit Rock City

02 King Of The Night Time World

03 God Of Thunder

04 Great Expectations

05 Flaming Youth

06 Sweet Pain

07 Shout It Out Loud

08 Beth

09 Do You Love Me?

10 Sweet Pain (Original Guitar Solo)