CONDIVIDI

gio

04

ott

2012

JOHN CORABI:dal 19 Ottobre in Italia per il suo Acustic Tour

Arriva in Italia, per una serie di escluvisi show acustici, uno dei più talentuosi storyteller dell'ultimo ventennio di Hard Rock americano: JOHN CORABI!

Il talentuosissimo cantautore americano torna in Italia per proporre al proprio pubblico il nuovo album solista, John Corabi Unplugged, pubblicato di fresco dalla UNIVERSAL, e per ripercorrere i passaggi più significativi di una carriera fantastica, i cui picchi vertiginosi hanno reso John un personaggio popolare ed amatissimo.

Dopo una lunghissima gavetta, John conosce il vero successo con l'album di debutto dei THE SCREAM, "Let it Scream", pubblicato nel 1991. Un album che presenta al mondo non solo un eccellente chitarrista,ma anche un cantante atipico per gli standard da screamer dell'epoca, con una voce profonda ed espressiva, modernissima pur nei suoi richiami settantiani. E soprattutto un autore straordinario, efficacissimo nelle soluzioni melodiche così come nel giocare con le parole. 
Talmente è forte il suo impatto nella scena rock americana da essere chiamato addirittura per sostituire Vince Neil come cantante dei MOTLEY CRUE, collaborazione che darà alle stampe l'omonimo album del 1994, definito dallo stesso chitarrista Mick Mars "il migliore che abbiamo mai fatto". Intimista, ambizioso, introspettivo, potente: un album che a distanza di vent'anni ancora stupisce per freschezza, potenza, produzione, arrangiamenti: senza mezzi termini, un capolavoro assoluto,che consegna al pubblico una versione dei Motley Crue completamente ridisegnata.
La collaborazione con le leggende del Sunset Strip si esaurisce all'alba della pubblicazione di GENERATION SWINE, l'album che vede il ritorno del cantante originale, e che comunque registra un fortissimo contributo compositivo di John, che resta sempre tra i più apprezzati autori/chitarristi/cantanti dell'intero panorama hard rock. Si registrano, da allora, collaborazioni di rilievo assoluto: insieme a Bruce Kulick, ex-KISS, negli UNION, con tre spettacolari e vendutissimi album; insieme agli ESP del batterista dei KISS Eric Singer, band apprezzatissima e seguitissima dal vivo; con i leggendari RATT, coi quali si esibisce in veste di chitarrista e co-autore dell'album INFESTATION.

E' quindi una fantastica opportunità per vedere da vicino, nella versione più genuina e spontanea, uno degli artisti che più ha segnato la storia di un certo hard rock americano


Queste le date:

19 ottobre :  PISA - borderline

20 ottobre : ROMA - traffic

28 ottobre : ORNAVASSO - estabì

29 ottobre  TRIESTE – teatro miela

30 ottobre UDINE – black stuff