CONDIVIDI

lun

26

nov

2012

Recensione L’ALBA DI NUOVO - La Nuova Razza

L’ALBA DI NUOVO

La Nuova Razza

GB Sound Label

Data Pubblicazione: Giugno 2012

 

 

Un disco sorprendente di hardcore punk melodico questo del combo ternano L’ALBA DI NUOVO, fatto di sferzate di energia enormi e distorsioni moltiplicate per 11, tante quante sono le veloci tracce incluse, aggressive e adrenaliniche, narranti le difficoltà del vivere e le problematiche collettive ad esso agganciate. Il suono è tipico del punk, ossia essenziale, che va dritto al punto e si avvinghia perfettamente ai testi cantati in italiano e socialmente impegnati dai quali non si può prescindere, mantenendo la carica tonificante alta dall’inizio alla fine, contando pure Intro e Outro. LA NUOVA RAZZA vede la luce dopo la pubblicazione dell’EP di debutto “Naufrago” (2009) e ne conserva su per giù lo stile, o meglio lo fissa e lo conferma. La voglia di gridare il proprio malessere e non solo, sarebbe meglio parlare di un disagio generale, scorre lungo tutti i brani e spinge ad accentuare in ognuno la volontà di ribellarsi a favore della propria libertà e di andare contro ogni tipo di abuso. L’insieme giustifica un pogo cattivo, senza remora alcuna che si dipana nel contenuto, non rilasciando sconti, facendosi coinvolgere dalla musica e dal messaggio che porta con sé, grintoso come fosse un urlo liberatorio di esternazione di uno scontento di massa. Un bel sentire che cattura insomma, mai banale e di confermata identità artistica; questa giovane band ha tutte le carte in regola per sferrare la rabbiosa zampata decisiva nel mondo HC italiano e non, noi ce lo auguriamo davvero.

 

Margherita Simonetti

 

Line-up:

Daniele_voce

Corrado_chitarra

Francesco_chitarra

Zino_basso

Matteo_batteria

 

Tracklist:

Intro

La tua identità

Il tempo

Citazioni

La nuova razza

Decisioni

E l’uomo creò Dio

Il mattino

Radio

Virus

Outro

 

Sito web: www.lalbadinuovo.com ; www.facebook.com/lalba.dinuovo