CONDIVIDI

dom

30

dic

2012

Recensione INVERS - Dal peggiore dei tuoi figli

INVERS

Dal peggiore dei tuoi figli

Vina Records

Release Date: 1 Novembre 2012

 

 

Dieci inediti più la rivisitazione di "Mio fratello è figlio unico" del compianto Rino Gaetano plasmano il contenuto del debut album dei biellesi INVERS, gruppo interessante che si inserisce bene nel panorama alternative italiano tanto da avere un background apprezzabile per essere stato, tra le altre cose, support dei Ministri e degli Zen Circus durante i loro recenti live. Musicalmente si tende a definire gli Invers una "post-punk revival" band, che al post-punk aggiunge gocce di dance anni '80 arrivando a suonare un minimal d'atmosfera e creando un sound vicino al British indie rock posato su un letto di cantautorato nostrano.

 

Melodia non per tutti questa, si sa, il genere in Italia ha un buon seguito d'élite se così vogliamo dire, anche se sia gli armonici che i testi sono rivolti a tutti, o meglio, a tutti coloro che vogliono allargare gli orizzonti musicali. Le chitarre di start sono cariche e travolgenti e sprigionano una certa elettricità che si mantiene acuta lungo il percorso uditivo, dalla molto rock'n'roll "Non preoccupatevi per me (se fuori piove)" fino a "Ossigeno", pezzo profondamente incisivo, seguito da "La rivincita dell'humus", alquanto convulso e nevrotico e che anticipa il fascinoso "Nella stanza azzurra". Tutto questo è sorretto da una corposa voce forte e virile, tendente al sonoro dialogato, comunque sempre in concordanza con ogni singola canzone.

 

Beh, tanta roba che merita di essere divulgata, come esordio va alla grande, con un poco più di personalità, se vogliamo fare un appunto, sarebbe perfetta.

 

Margherita Simonetti

 

Line-up:

 

Marco Barberis_voce e chitarra

Mattia Iuliano_chitarra e seconda voce

Enrico Barberis_basso

Mirko Losito_batteria

 

Tracklist:

 

1. Io ti ucciderò

2. Non preoccupatevi per me (se fuori piove)

3. Qui fa sempre buio presto

4. Il peggiore dei tuoi figli

5. All’Italia

6. Buongiorno America

7. Mio fratello è figlio unico

8. Ossigeno

9. La rivincita dell’humus

10. Le vene dell’egoismo

11. Nella stanza azzurra

 

Web site: www.invers.it; www.facebook.com/weareinvers