CONDIVIDI

lun

14

gen

2013

Recensione TASTE - Taste

TASTE

Taste

AOR Heaven

Release Date: 18 gennaio 2013

 

 

 

Che cosa deve avere un cd perché possa essere annoverato tra i classici del genere che propone? Senza dubbio l'originalità, ma se quest'ultima non viene supportata da un lotto di canzoni che non si inchiodano immediatamente nella testa dell'ascoltatore serve a ben poco. Questa opera prima dei fratelli Christoffer e Felix Borg non possiede nulla di originale a livello di sound, però ci propone una manciata si songs ben prodotte e dannatamente orecchiabili. Il dilemma quindi rimane sempre lo stesso: meglio rischiare facendo qualcosa di nuovo, o proporre un genere musicale ben avviato, cercando di imprimere alla propria opera un pizzico di farina del proprio sacco? La scelta dei Taste la si riconosce immediatamente dalle prime note dell'opener "Our Dreams".

 

Il loro AOR con spruzzatine West Coast, pur non inventando niente, ci regala una quarantina di minuti di pura e sana melodia, dove il suono delle tastiere la fa da padrone. Il gusto per le armonie melodiche dei due Borg è di squisita fattura e a tratti ci regala momenti di pura estasi. "Dont'Give Up" e "Stay" (due dei pezzi migliori) vivono di luce propria grazie al perfetto bilanciamento tra il suono della chitarra e quello delle tastiere e ottime linee vocali. I ragazzi scandinavi pescano a piene mani dal rock melodico anni 80 di gruppi come Fm, Europe e Valentine (quelli di Hugo per intenderci) dimostrando di aver imparato alla perfezione la lezione dei maestri. Certo in alcuni casi (vedi "Danger Games") la clonazione dei suoni risulta quasi un plagio, ma contando che questo è il loro primo full lenght le prospettive di miglioramento sono decisamente buone. Il resto del cd si mantiene sulle medesime coordinate non subendo particolari cali di tensione, ma neppure sfumature che ci facciano sobbalzare sulla sedia. In definitiva un buon cd, con canzoni melodiche e orecchiabili ma che non fanno gridare al miracolo.

 

Tra le molteplici uscite che ci regalerà il 2013 non penso che questa dei Taste ci rimarrà impressa. La band comunque è sulla strada giusta, non ci resta che aspettare un pizzico di maturità in più.

 

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist :

01. Back To The Future

02. Our Dreams

03. Cry For Love

04. Don't Give Up

05. Stay

06. My Rose

07. Danger Games

08. Doesn't Feel Like Love

09. In My Arms (Tonight)

10. The One

11. Fallen Angel

 

 

links:

www.facebook.com/tastetheband

www.myspace.com/Tasteswe

www.youtube.com/Tasteswe