CONDIVIDI

dom

20

gen

2013

Recensione BAD RELIGION - True North

BAD RELIGION

True North

Epitaph Records

Release date: 22 gennaio 2013

 

 

Diciassette è un numero che, a volte, viene associato ad eventi spiacevoli o, in alcune zone del mondo, viene considerato portatore di sventura. Nulla di tutto questo è associabile al nuovo e diciassettesimo album in studio dei BAD RELIGION, semmai tutto il contrario. I sedici brani che compongono “True North” non fanno altro che confermare la grandiosità di questo gruppo, una sicurezza, una certezza di coerenza sia ideologica che musicale.

 

Sempre critici verso il mondo che ci comanda o che crede di comandarci. Musicalmente non possiamo alzare nessuna critica a questo lavoro, punk-rock vero, diretto, aspettato e ricevuto. Punte di vera sublime perfezione le ascoltiamo a partire dal singolo "Fuck You" a "Land Of Endless Greed" da "True North" a "Popular Consensus", fare un podio diventa difficile ma se proprio si deve, "Dharma And The Bomb" vince su tutte i brani per melodia e riff. Il numero delle tracce potrebbe sembrare alto ma tenete conto che solo in un caso si supera i tre minuti, il resto si attesta tra l'uno e mezzo e due minuti per song.

 

I nostri torneranno in Tour in Italia a giugno 2013 ( qui trvate le info) , siete stati avvisati. Questo è il vero Punk-Rock che ci piace e che ha tutto il diritto per chiamarsi così, diffidate dalle imitazioni. 

 

 

Luca Casella

 

 

Tracklist

 

“True North” (1:56)

“Past Is Dead” (2:39)

“Robin Hood in Reverse” (2:53)

“Land of Endless Greed” (1:53)

“Fuck You” (2:14)

“Dharma and the Bomb” (2:00)

“Hello Cruel World” (3:50)

“Vanity” (1:02)

“In Their Hearts Is Right” (1:59)

“Crisis Time” (2:39)

“Dept. of False Hope” (2:40)

“Nothing to Dismay” (2:07)

“Popular Consensus” (1:53)

“My Head Is Full of Ghosts” (1:46)

“The Island” (2:23)

“Changing Tide” (2:23)