CONDIVIDI

gio

31

gen

2013

Speciale - JOHN BONHAM: lo spirito di Bonzo rivive in California – NAMM 2013

articolo a cura di Amelia Tomasicchio

25 settembre 1980 - Windsor, Inghilterra: si spegne a soli 32 anni John “Bonzo” Bonham dei Led Zeppelin. Considerato uno dei più importanti batteristi della storia e nominato miglior batterista di tutti i tempi secondo Rolling Stone e Modern Drummer, Bonzo ha influenzato tutti i musicisti dopo di lui e continua ogni giorno ad essere di ispirazione per ogni ragazzino che decida di impugnare le bacchette nel nome del rock.

 

24 gennaio 2013 - lo spirito di Bonham è ancora vivo e, in California, durante l’annuale edizione del NAMM (National Association of Music Merchants) si celebra la vita e la musica del defunto cuore pulsante dei Led Zeppelin. Come anche l’anno scorso, l’organizzazione è stata dell’ormai ex batterista degli Whitesnake, Brian Tichy, che ha chiamato a sé alcuni tra i migliori musicisti del momento per un concerto tributo a Bonzo all’Osservatorio di Anaheim. Ad alternarsi dietro le pelli della replica della Natal Drums di Bohnam, grandi nomi tra cui Steven Adler, Charlie Benante e Dave Lombardo.

 

 

Queste le parole di Tichy: “Il Bonzo Bash è il parco giochi dei batteristi. Ci sono un sacco di giocattoli con cui i nostri genitori ci hanno insegnato a giocare per bene con gli altri! È un concetto relativamente semplice. Quando ci ho pensato, l'idea sembrava troppo bella per non provarci. È stato possibile ottenere una replica del kit di John Bonham (per gentile concessione della Natal Drums), completa di gong Paiste, timpani e pelli Remo, ed avere ogni batterista suonare sulla propria canzone preferita dei Led Zeppelin, insieme alla band di casa (The Moby Dicks). E' una notte unica, vedere come tutti questi grandi batteristi si avvicinino allo stesso set facendolo proprio! Ed i The Moby Dicks sono una vera forza da non sottovalutare! C’è la struttura e all'interno della struttura c'è la libertà: la libertà, il groove ed il volume! Questa combinazione rende il ritmo e l'atmosfera dello spettacolo una festa in cortile! John Bonham se lo merita! Il suo piede destro solo se lo merita! I Bonzo Bashes sono sempre stati i migliori spettacoli tributo a Bonzo e questo è quanto!”

 

Questo l’elenco completo dei musicisti che si sono esibiti Bonzo Bash 2013:

Steven Adler (Guns N’ Roses / Adler)

Seven Antonopoulos (Opiate For The Masses)

Charlie Benante (Anthrax)

Will Calhoun (Living Colour)

Jimmy D’Anda (Bulletboys)

Virgil Donati (Allan Holdsworth/ Seven the Hard Way)

Chris Frazier (Foreigner/ Whitesnake)

Gene Hoglan (Dethklok)

Brandon Kachel (Barbarian Overlords)

James Kottak (Scorpions)

Dave Lombardo (Slayer)

Ray Luzier (Korn)

Khurt Maier (Salty Dog)

Jojo Mayer (Nerve)

Nicko McBrain (Iron Maiden)

Jonathan Mover (Joe Satriani/ Aretha Franklin)

Xavier Muriel (Buckcherry)

Rikki Rockett (Poison)

Stephen Perkins (Jane’s Addiction)

Simon Phillips (Toto/ Jeff Beck)

Mike Portnoy (Adrenaline Mob/ Dream Theater)

Glen Sobel (Alice Cooper)

Tommy Stewart (Godsmack / S.U.N.)

Brian Thomas Tichy (Whitesnake/Foreigner/ S.U.N.)

Simon Wright (Dio Disciples / AC/DC /DIO)

Yael (Ugly Kid Joe)

Special Guests: Doug Aldrich (Whitesnake/ Burning Rain), Nuno Bettencourt (Extreme/Rihanna), John “J.D.” Deservio (Black Label Society), Frank Hannon (Tesla), Sass Jordan (S.U.N.), Oni Logan (Lynch Mob), James Lomenzo (The Amazing Race/ Megadeth), Robert Mason (Warrant), Jeff Pilson (Foreigner/ T&N), Jack Russell (Great White),

Billy Sheehan (David Lee Roth/ Mr. Big/ Niacin), Derek Sherinian (Black

Country Communion), Keith St. John (Burning Rain)

Co-hosted by: Carmine Appice, Uncle Joe Benson.

 

 

A cura di Amelia Tomasicchio  

 

 

Di seguito potete vedere alcuni video dei fans presenti all’evento:

 

 

© Copyright RockRebelMagaZine