CONDIVIDI

sab

02

feb

2013

Intervista ai britannici HEAVEN’S BASEMENT

a cura di Margherita Simonetti

Go to english version
Go to english version

In occasione dell’uscita il 4 Febbraio 2013 di FILTHY EMPIRE, album d’esordio degli HEAVEN’S BASEMENT, abbiamo avuto l’opportunità di intervistarli.

RRM: Ciao ragazzi, innanzitutto grazie per l’opportunità che ci avete concesso di potervi intervistare. Abbiamo appena recensito il vostro nuovo album “FILTHY EMPIRE” sul nostro Rock Rebel Magazine e gli abbiamo dato un voto alto. Complimenti.

 

HB: E’ fantastico, grazie di cuore, Abbiamo sputato sangue, versato lacrime e sudore nella realizzazione di questo album, quindi fa un piacere immenso sapere che la gente lo apprezza.

 

RRM: Tutte le canzoni sono un buon mix di hard rock e melodia, come le avete concepite?

 

HB:Non abbiamo una formula e non seguiamo delle regole particolari quando scriviamo, ognuno prende le idee da dove capita così che risultano essere sempre nuove. Alla fine noi amiamo fortemente la musica Rock e la cosa più importante è scrivere canzoni che ci esaltano!!

 

RRM: “Fire, Fire” è il primo singolo di lancio del vostro nuovo album. Come mai avete scelto proprio questo brano?

 

HB: Per coloro che non hanno mai ascoltato la nostra musica questo pezzo potrebbe essere l’introduzione perfetta ! Ci sono riff importanti, ritmi trascinanti e nel mezzo tutti noi giungiamo all’assolo allo stesso tempo, riassume quello che realmente siamo!

 

RRM: Quali sono le band o i musicisti che vi hanno ispirato maggiormente e quali sono le vostre principali influenze musicali?

 

HB: Tutti noi siamo cresciuti ascoltando le più importanti band inglesi degli anni ’60 e ’70 oltre a quelle americane come gli Aerosmith e i Guns ‘n’ Roses, ma ascoltiamo anche i gruppi più attuali dai Muse ai Rammstein e tutto quello che ci sta in mezzo. Le band più datate hanno fatto anche della gran musica dal vivo e pensiamo siano da ammirare. 

 

RRM: Quanto conta l’influenza dei fans su quello che fate come band?

 

HB: Questo è il nostro album d’esordio ma noi siamo una band effettiva dal 2008 pertanto la maggior parte della nostra carriera musicale deriva dai numerosi concerti effettuati. Siamo abbastanza fortunati da avere un fan club dedicato che è rimasto con noi durante i vari cambi di line-up e possiamo dire francamente che non saremmo mai potuti arrivare a questo punto senza il supporto dei nostri fans.

 

RRM: Musica e passione: quanto facile o difficile è per voi vivere della vostra musica?

 

HB:Temiamo che sia piuttosto difficile avere un’entrata regolare ma siamo ragazzi giovani che stanno facendo quello che più amano fare ogni giorno quindi l’aspetto economico per noi è secondario, non abbiamo ancora una famiglia o dei figli da mantenere per ora!

 

RRM: Nell’ anno 2012 appena conclusosi avete supportato la band degli Halestorm prima e dei Seether poi durante i vostri concerti in Italia, come è stata l’ esperienza nel nostro paese?

 

HB:I concerti in Italia di entrambi i tour sono stati memorabili, ma la data di Milano con gli Halestorm è stata di un altro livello, il pubblico era in delirio e noi abbiamo amato ogni singolo minuto!

 

RRM: Quali sono i vostri progetti a breve e a lungo termine?

 

HB:I nostri progetti a breve termine sono quelli di fare più tour possibili e fare conoscere la nostra musica a più gente possibile, adoriamo suonare dal vivo quindi dovrebbe essere per noi un anno parecchio divertente! Per quanto riguarda i progetti a lungo termine vorremmo essere in grado di durare a lungo e di registrare un album senza tempo, che pensiamo sia stata la formula segreta di Led Zeppelin IV e di Sgt Pepper’s!

 

RRM: L’ultima domanda è la seguente: chi scegliereste come band preferita per un fantastico concerto insieme?

 

HB:Sarebbe una grandiosa esperienza andare in tour con i Rage Against The Machine, sono una band che concede così tanto dal vivo e che suona con una tale passione, impareremmo veramente moltissimo in un tour insieme a loro.

 

RRM: Vi ringraziamo molto per il tempo che ci avete dedicato, per noi è stato un vero onore. Vi aspettiamo di nuovo in concerto in Italia. Volete salutare i lettori di Rock Rebel Magazine?

 

HB: Ciao a tutti e grazie! Potete trovare due pezzi tratti dal nostro nuovo album su Youtube (“Fire, Fire” e “Nothing Left To Lose”), se vi piacerà quello che starete ascoltando allora vi aspettiamo al prossimo concerto live in Italia così vedrete di cosa siamo veramente capaci!

 

 

 

 

HEAVEN’S BASEMENT - "Filthy Empire"

 Red Bull Records / EMI

Debut album per i rockers britannici HEAVEN’S BASEMENT, i quali, dopo avere supportato le migliori rock band in circolazione e dopo avere pubblicato due EP appassionanti,..... | MORE »