CONDIVIDI

lun

11

feb

2013

4th Birthday - Rock Rebel Magazine festeggia i suoi 4 anni

Rock Rebel Magazine, la rivista online condivisibile con chi vive il mondo della musica Rock nelle sue mille sfumature, oggi 11 Febbraio 2013 festeggia 4 anni. Grazie a tutti voi che ci leggete e seguite ogni giorno.

Luca Casella: "Tutti hanno almeno un sogno nel cassetto ma per aprirlo è necessaria la chiave giusta, la mia è stata donata da RockRebelMagazine. Il mio sogno di scrivere di musica con onestà e liberamente si è realizzato e per questo ringrazio di cuore chi mi dà la possibilità di farlo."

 

Marghe Simonetti: "Le parole, la loro essenza e la vita in musica in un continuo divenire per dare un senso alla più grande delle mie passioni. Grazie Rock Rebel Magazine, questo rock 'n' roll sono io !"

 

Andrea Lami: "Scrivere di musica è il mio modo per dare sfogo alla passione che ho dentro, c'è chi lo fa con uno strumnto e –chi come noi di Rock Rebel Magazine- con un pc o una macchina fotografica!!"

 

 

Fabrizio Tasso: Ognuno vive la sua passione per la musica in modi diversi. Per me ascoltare, viaggiare, assistere ai live e poter scrivere di questi è la massima realizzazione del mio sogno. Rock Rebel Magazine mi ha dato questa oppurtunità e gliene sarò grato per sempre!"

 

 

Amelia Tomasicchio: "Un giorno senza musica non vale la pena di essere vissuto, questo è il mio motto. E grazie a Rock Rebel Magazine il mio amore per la musica può essere condiviso con gli altri, a partire dagli stessi colleghi. Siamo fortunati ad avere una passione così forte per qualcosa di nobile come la musica e poter lavorare di giorno in giorno a tale scopo è un privilegio ed onore."

 

 

Andrea Evolti: "Musica, per il sottoscritto, ha sempre avuto due sinonimi più importanti degli altri: musica classica e, soprattutto, Metal/Rock. Perchè? Perchè quando ho iniziato ad ascoltare Metal, sentivo e sento, in questa musica, qualcosa con cui difendermi ma, soprattutto, una lingua per spiegare al mondo inesplicabile che sento dentro di me, i sogni, i desideri, le paure, le visioni. Insomma, come dice Stephen King: in fondo, il rock'n'roll è la musica dei bambini grassi, secchioni, con gli occhiali a fondo di bottiglia, tormentati dai bulli e pieni di brufoli. La musica di tutti i Perdenti del mondo."

 

 

Emiliano Vallarino: "Adoro scrivere e amo la musica, RockRebelMagazine mi permette di coltivare entrambe le mie passioni, sono una persona fortunata."

 

 

Alessandro Pantani: "E' ascoltare, documentarsi e prendersi la responsabilità di dare un giudizio oltre il semplice (e personale) "è bello" o "non mi piace". E' scoprire suoni e idee nuove, allargando lo spettro di ciò che si ascolta, perché c'è sempre qualcosa di nuovo (e bello) da scoprire. E' incontrarsi a un concerto, con amici che non hai mai visto ma con i quali condividi una passione inarrestabile per la musica. E' rendersi conto che neanche tutto questo, che è tantissimo, basta per dire "Ecco, questo è Rock Rebel magazine". Perché è molto di più: è una grande occasione, per me che ci scrivo e per chi lo legge."