CONDIVIDI

lun

11

feb

2013

Recensione GAMBARDELLAS - Sloppy Sounds

GAMBARDELLAS

Sloppy Sounds

BigWave Records/Audioglobe

Release date: 12 febbraio 2013

 

 

“Sloppy”, aggettivo: in italiano “trasandato, approssimativo, disordinato”: ecco uno di quei casi in cui aprire il dizionario rischia di darci uno spoiler di quelli grossi. Perché “Sloppy sounds”, l’album di esordio dei Gambardellas è esattamente così, e non è affatto un male. Nove tracce con pochi fronzoli, rock ruvido ed essenziale (con un tributo clamoroso ad alcuni padri del genere, come testimonia l’attacco di Freeway che ospita il famoso urlo di “Immigrant song” dei Led Zeppelin) compongono un disco solido e piacevole.

 

Apertura dritta al mento con “Flash” e, giusto per non riprendere fiato, subito arriva la già citata “Freeway”. Un secco uno-due che lascia con il giusto intontimento per accogliere prima “Josh” e poi il rock pieno e corposo di “Needs” con un giro di chitarra tanto poco originale quanto però capace di far muovere la testa ossessivamente su e giù. E poi via, in un’inarrestabile carrellata con “Tito”, la un po’ ruffiana “Shine again”, che ospita sonorità più pop, e “Smile”, con quel “ooooh ooooh” che sfida l’ascoltatore a trattenere la voglia di unirsi al coretto. L’anello debole è forse “Living the night”: un pezzo poco originale che mal si mescola ad un album che, fino alla traccia precedente non avrà brillato come un diamante ma, di sicuro, ha messo in fila dell’ottimo rock di qualità. Ma è solo una svista e i Gambardellas si riprendono con un bel finale targato “Valley”.

 

Pollice bello alto, dunque, per un disco d’esordio di buon livello: approssimativo, disordinato, essenziale. E quindi molto (ma molto) rock.

 

Alessandro Pantani

 

 

Tracklist: 

1. Flash

2. Freeway

3. Josh

4. Needs

5. Tito

6. Shine Again

7. Smile

8. Living the Night

9. Valley

 

Line Up:

Mauro Gambardella: Voce, Batteria

Glenda Frassi: Chitarra, cori

Andrea Gobbi: Basso, cori (from Orange, I soliti Idioti)

Alessio Lonati: Tastiere, Chitarra, (from: Le case del futuro, The R’s)

Grethel Frassi: cori

 

 

Links: 

 www.gambardellas.eu

www.facebook.com/Gambardellas