CONDIVIDI

mar

12

feb

2013

METALLICA: “Non promuoviamo alcun tipo di violenza”

Il soldato del The Navy SEAL che, secondo quanto riportato ufficialmente, avrebbe ucciso Osama bin Laden, è stato recentemente intervistato da Esquire Magazine. 
Durante l’intervista l’uomo ha anche parlato di musica, riferendosi ai Metallica come la band le cui canzoni erano usate durante la tortura dei prigionieri. Scoperto ciò, i Metallica si sono rivolti all’esercito per porre fine a questo uso illecito della loro musica. 
 

 

Queste le parole del soldato: “Quando abbiamo iniziato la guerra in Iraq, usavano la musica dei Metallica per ammorbidire le persone prima di interrogarle. Quando i Metallica lo hanno saputo, ci hanno detto: “Hey, per favore smettetela di usare la nostra musica perché non vogliamo promuovere la vostra violenza”. Ed io ho pensato: “Ehy, avete fatto un album intitolato Kill ‘em All. Abbiamo smesso di usare la loro musica ed una band chiamata Demon Hunter si è messa in contatto con noi ed ha detto: “Noi promuoviamo quello che fate” e ci hanno inviato cd e toppe. Ho indossato una toppa dei Demon Hunter in ogni missione. La indossavo anche quando ho ucciso Bin Laden”.