CONDIVIDI

lun

18

feb

2013

ANTI-FLAG: a luglio il tour del 20esimo anniversario con una data ad ingresso gratuito a Lugano!

La band più politicamente impegnata degli ultimi anni tornerà in tutta Europa nell'estate del 2013 per festeggiare i primi 20 anni della propria carriera e sarà a Lugano il prossimo 11 luglio, all'interno della programmazione musicale del Long Lake Festival
Il loro punk rock è intriso di ideali e contestazioni che prendono forma dal primo accordo di chitarra fino ad arrivare ben definiti nel loro intento all'ultimo riff di batteria che squarcia ed entra nei cuori di migliaia di fan in tutto il mondo! 
Da sempre attivi nella lotta per i diritti umani gli Anti Flag, hanno da poco rilasciato, in collaborazione con Amnesty International, una versione di Toast To Freedom, l'ormai classica canzone scritta per celebrare il 50° anniversario del movimento in difesa dei diritti dell'uomo. Registrata negli Hansa Studio's con la produzione di Jochen Wilms, questa elettrizzante versione vede la partecipazione di Ian D'Sa dei Billy Talent, di Bernd dei Beatsteaks e dei Donots, ed è in vendita su iTunes, mentre un video teaser è disponibile su Youtube.

 

Ma la storia degli Anti Flag racconta la realtà degli Stati Uniti e del mondo di questi due difficili decenni. Da sempre infatti questi quattro musicisti suonano per aprire gli occhi alla gente, per denunciare le cose che non vanno nel loro paese e nell'intero globo. E' il 1993 quando a Pittsburgh, dopo alcune esperienze negative, Pat Thetic e Justin Sane decidono di formare un nuovo gruppo musicale che gli permetta di esprimersi liberamente e suonare il più possibile, debuttando nello stesso anno presso una radio locale. Il nome è una chiara presa di posizione contro imposizioni e dogmi, un rifiuto ferreo della religione e di ogni forma di nazionalismo e fascismo. Nel 1997 realizzano Die For The Government, il primo album a cui fa seguito, l'anno successivo Their System Doesn't Work For You. Dopo una serie di repentini cambi di line-up, la band trova finalmente il suo assetto definitivo nel 1999 con Chris Head alla seconda chitarra e Chris Barker, noto come Chris #2 al basso. Nello stesso anno pubblicano A New Kind Of Army: un concentrato di potente hardcore-punk e impegno politico.
Nel 2000, con la partecipazione al Warped Tour, conoscono Fat Mike (NOFX) ed entrano a far parte della sua etichetta, per rilasciare Underground Network che segna un'apertura verso un punk più melodico e meno spigoloso, senza compromettere l'impatto, l'energia e i temi che più stanno a cuore al quartetto.
Gli anni '00 sono un susseguirsi di live in tutto il mondo e album pubblicati addirittura per un'etichetta major, che però non intaccano minimamente lo spirito della band che si presenta in ogni disco con la forza e l'impatto che da sempre li caratterizzano.
Nell'ottobre 2007 il gruppo realizza A Benefit For Victims Of Violent Crime, un EP contenete nuovo materiale e tracce dal vivo, pubblicato per raccogliere fondi a favore del Center For Victims Of Violence And Crime, decisione che gli Anti Flag prendono dopo che uno dei componenti della band perde la sorella a causa di un omicidio.
Nel 2008 esce The Birght Lights Of America, mentre The People Or The Gun è del 2009. A tre anni di distanza è la volta di The General Strike, l'ultimo album uscito nel marzo del 2012 sotto Side One Dummy Records. L'ottavo disco in studio della band è composto da 13 tracce tra le più dure scritte fino ad ora dal quartetto di Pittsburgh. Le influenze sono chiare: hardcore e folk-punk moderno che danno forma ad un disco carico di rabbia, sperimentale e duro da suonare, tanto aggressivo quanto lo è la band in questo difficile momento storico.

 

Nel 2013, di ritorno da un tour che ha girato l'intero globo, la band sarà nuovamente on the road per festeggiare questi primi 20 anni di carriera. L'evento è di quelli che segnano la storia del punk-rock, in un'epoca in cui le band non riescono a durare negli anni, gli Anti Flag sanno riproporsi ogni volta con spirito ed energia rinnovati. Ed è così che li troveremo, freschi e carichi come non mai, in occasione della data del prossimo 11 luglio all'interno della splendida cornice dell'anfiteatro naturale di Parco Ciani a Lugano, per partecipare alla terza edizione della rassegna Long Lake Festival per un imperdibile concerto di cui di seguito riportiamo i dettagli:

 

 

ANTI FLAG - 20 year anniversary
11.07.13 | Long Lake Festival - Parco Ciani, Lugano (CH) | evento facebook
Ingresso gratuito
Maggiori informazioni: http://longlake.ch/

 

 

 www.hubmusicfactory.com