CONDIVIDI

mer

06

mar

2013

EDITORS: unica data italiana a settembre all' A Perfect Day Festival 2013

Dopo i già annunciati THE XX, un’altra grande rock band in esclusiva per l’Italia si aggiunge alla seconda edizione di A PERFECT DAY FESTIVAL, EDITORS. Il più suggestivo festival rock in programma nell’incantevole scenario del Castello Scaligero di Villafranca di Verona

 

 

EDITORS UNICA DATA ITALIANA 

Domenica 1 SETTEMBRE 2013

VILLAFRANCA DI VERONA (VR)

c/o Castello Scaligero

Apertura porte Ore: 16.00 - Inizio Concerti Ore: 18.00
prezzo del biglietto: 36 euro + diritti di prevendita

Biglietti in vendita su www.ticketone.it dalle ore 10.00 di venerdì 15 febbraio, dalle ore 10.00 di sabato 16 febbraio nei punti vendita Ticketone e dalle ore 10.00 di venerdì 22 febbraio in tutte le prevendite autorizzate

Nuova line up:

Tom Smith: lead vocals, guitar, piano

Russell Leetch: bass guitar, synthesizer, backing vocals

Ed Lay: drums, percussion, backing vocals

Justin Lockey: lead guitar

Elliot Williams: keys, synthesizer, guitars, backing vocals

Sito web: www.editorsofficial.com

 

 

Info: www.vivoconcerti.com

Tra gli eredi di band che hanno fatto la storia della rock new-wave britannica degli ultimi tempi possiamo senz’altro annoverare gli Editors, uno dei migliori esempi di quella che viene definita la new-new wave della terra d’albione. Nativi di Birmingham, hanno debuttato con l’album The Black Room (doppio disco di platino) nel 2005 ma solo alcuni anni dopo riescono a conquistare i favori di critica e pubblico grazie a quel mix tra cupe atmosfere dark ed arrangiamenti armoniosi e a tratti melodiosi. Singoli come Munich e Bullets hanno velocemente scalato le classifiche inglesi, permettendo così alla band di farsi conoscere anche al di fuori della terra natia.

Paragonati a Joy Division, Echo And The Bunnymen, agli Interpol ma soprattutto agli U2 nel loro periodo seminale, il riscatto vero e proprio arriva con il secondo attesissimo album nel 2007. An End Has A Start raggiunge in pochissimo tempo il primo posto delle UK charts, dimostranto altresì la raggiunta maturità della band, in un giusto ed aggraziato compromesso tra melodie pop e ritrosie dark, suoni intensi e soprattutto un’appurata riconoscibilità, complice anche l’intensa e a tratti drammatica voce di Tom Smith. Durante l’energico tour di An End Has A Start la band compone le prime idee per un nuovo lavoro. On This Light And On This Evening esce nel 2009 e vede un deciso cambio di direzione da parte degli Editors, trapelando sonorità elettroniche frutto di un naturale percorso evolutivo della band, tra influenze sonore e personali esperienze di vita che si riflettono irrimediabilmente nel nuovo disco. Tastiere e synth, suoni corposi e decisi, umore rabbuiato e riflessivo che riporta a New Order, Ultravox e Depeche Mode caratterizzano il terzo lavoro di studio della band. Nel 2012 il chitarrista Chris Urbanowicz lascia gli Editors e altri due componenti si aggiungono a Tom e compagni che, nel frattempo, si rinchiudono a Nashville per registrare il nuovo atteso album, che uscirà quest’estate sempre per Pias Recordings, l’etichetta che li accompagna sin dagli inizi. Per chi ha avuto la fortuna di vederli suonare lo scorso anno a Rock Werchter, davanti ad 85.000 persone, ha già avuto un assaggio dei nuovi brani, ma per la maggior parte dei fan italiani sarà la prima occasione per ascoltare dal vivo il nuovo album.