CONDIVIDI

ven

29

mar

2013

Il calendario dell'O.C.A dal 29 Marzo al 4 Aprile 2013 a Milano

Barley Arts presenta Il calendario dell'O.C.A dal 29 Marzo al 4 Aprile 2013
Officine Creative Ansaldo, via Tortona 54 - via Bergognone 34, Milano
 
Venerdì 29 Marzo – Spazio Palco e Spazio Agorà
I Distratti in collaborazione con Cromazoo presentano
BYEBYTE
concerti e dj set con
USELESS WOODEN TOYS, CANI GIGANTI, WE ARE BACKPACKERS
Dalle 22.00, ingresso 10 euro con drink
 
Sabato 30 Marzo – Spazio Agorà
Club 2.0 – Intellighenzia Electronica
SAMUEL L SESSION (SWE) e MARK REEVE (GER) dj set
Ore 22.00 - Ingresso gratuito entro le 23.00, 10 euro prima di mezzanotte, 15 euro dopo
 
Dal 30 Marzo al 4 Aprile – Spazio Palco
1’M FESTIVAL
Finale delle selezioni live per partecipare al concerto del Primo maggio
Ore 21.00, ingresso gratuito
 
Mercoledì 3 Aprile – Spazio Palco
BRIGITTE
Retro - pop - folk al femminile
Ore 23.00, ingresso gratuito
 
 
EVENTI PERMANENTI DEL PERIODO
 
MOSTRE Fino al 30 Marzo -  PRIMO PIANO
QUALCUNO ERA...GIORGIO GABER
CREATIVITA' RAPACE
DOLL ART! PLASTIC GUY? GAY?
 
OGNI LUNEDI’, dalle 20:30 alle 23:00 (50 euro al mese + 10 euro di assicurazione), Primo Piano
Zorba Officine Creative presenta il progetto DONC – Denominazione di Origine Non Controllatacon Marco Ripoldi: prima palestra popolare d’arte, un luogo dove allenarsi settimanalmente per conoscere e studiare tre diverse forme del teatro popolare di oggi: il clown, la Commedia dell’Arte e il teatro circo.
 
Venerdì, sabato e domenica pomeriggio Gioc’ansaldo con l'Accademia del Gioco Dimenticato: animazione, giochi, laboratori e concorsi di disegno per bambini.
Il venerdì dalle 16.00 alle 18.00 animazione per anziani con tornei di birilli, bocce francesi e freccette.
 
 
 
Prosegue la programmazione alle Officine Creative Ansaldo, lo spazio polifunzionale gestito da Barley Arts in collaborazione con il Comune di Milano,come fulcro di attività multiculturali, con eventi, concerti, dj set, laboratori teatrali e letterari, mostre e tantissime altre iniziative di ogni genere sempre aperte al pubblico. Questi gli appuntamenti dei prossimi giorni, all’insegna della musica dal vivo, per spaziare dall’elettronica al rock, dai talenti emergenti ad artisti di calibro internazionale.
 
Venerdì 29 Marzo si parte con Byebyte, una serata di musica dal vivo e dj set, che segna il gradito ritorno all'Oca de I Distratti. Dopo aver dato spazio ai gruppi emergenti con il "Festival di Saremo", omaggiato il talento delle voci e band femminili con il "Raduno delle Distratte",  si tuffano nell'elettronica e proseguono le loro sperimentazioni artistiche. Insieme a CromaZoo, giovane studio che si occupa di video e grafica, i Distratti hanno concepito un format che diventa festival di musica elettronica e visual. L'obiettivo di Byebyte è di trasformare l'OCA in un caleidoscopio di immagini in movimento e suoni elettronici. Immagini da ballare e suoni da osservare. Sul palco per l'occasione Useless Wooden ToysCani GigantiWe Are Backpackers, Stefano Stell e Dj Hallent accompagnati dai visual di Cromazoo, Vj Broderline e Celia. Un mix imperdibile per prepararsi alla Pasqua ballando.
 
Sabato 30 marzo, organizzata da Club 2.0 – Intellighenzia Electronica, una serata dedicata alle sonorità elettroniche e a una nuova dimensione del clubbing con i dj di fama internazionale Samuel L Session (Svezia) e Mark Reeve (Germania). Oltre a loro, ospiti DJ M23Techno Soldiers e Kianga.
 
Dal 30 marzo al 4 aprile l’Oca ospita le selezioni live del contest per artisti emergenti 1’M Festival. Dalle Officine Creative Ansaldo di Milano al Concerto del Primo Maggio Roma con 1’M Festival: sono 24 gli artisti emergenti, provenienti da tutta Italia che si esibiranno, rigorosamente dal vivo e, contemporaneamente, in diretta streaming sul sito www.1mfestival.com, tutte le sere per conquistarsi un posto sul palco del più grande raduno musicale d’Europa promosso da CGIL, CISL e UIL, grazie al primo contest italiano che ruota intorno a tre concetti chiave: web, live e free.
Figlio legittimo della storica rassegna Primo Maggio Tutto L’Anno, 1’M Festival (che sta per Primo Maggio, ma si può leggere anche I’M, come “io sono” in inglese, a simboleggiare lo spazio offerto agli artisti emergenti per dimostrare chi sono sul palco) nasce in difesa e a sostegno delle musica dal vivo, servendosi di uno strumento innovativo e di larghissima diffusione come la rete. Con 495.916 visite, 238.728 utenti, oltre 4.000.000 di visualizzazioni, 795 video pubblicati, 696 artisti iscritti al concorso e 40.000 visite giornaliere sul sito www.1mfestival.com si è conclusa la prima fase del contest, svoltasi interamente online, dalla quale sono stati selezionati i 48 artisti che si esibiranno dal vivo, equamente divisi, sul palco delle Officine Creative Ansaldo, con il sostegno del Comune di Milano, e successivamente, dall’8 al 13 aprile alle Officine Cantelmo di Lecce, con il sostegno di Puglia Sounds. I migliori 6 si esibiranno il Primo Maggio in piazza San Giovanni a Roma, in diretta televisiva su RaiTre e davanti a centinaia di migliaia di persone, per la votazione finale che proclamerà il vincitore di questa prima edizione dell’ 1’M Festival.
Mercoledì 3 aprile, dopo i talenti emergenti italiani, sale sul palco una rivelazione francese.
Le Brigitte potrebbero essere descritte come lo strano incontro tra l’eleganza di Nancy Sinatra e la faccia tosta di M.I.A. Questo duo è tutto fuorché banale. Seducenti, strane…ricordano l’una Brigitte Bardot e l’altra Brigitte Fontaine del nuovo millennio. Trentenni, autrici, compositrici, musiciste eccellenti…vivono nel paradosso. Madri hippie dotate di charme vintage ma anche fan dell’hip-hop elettronico. Il loro spettro musicale parte da Nick Drake per passare attraverso gli Abba, The Zombies e Klaus Nomi. Una è bionda l’altra è bruna. Disco di Platino in Francia, Et vous, Tu m'aimes  è dedicato a tute le donne che affrontano la vita a schiena dritta. I testi sono scritti in modo elegante e ironico. Con molto umorismo le Brigitte ci raccontano di cattivi ragazzi che amiamo detestare o che detestiamo amare o di cattive ragazze che nascondono fucili sotto la gonna e che danno più retta al cuore che alla ragione.
 
Ultimi giorni per visitare le mostre attualmente allestite al Primo Piano di OCA: si concludono infatti il 30 marzo “Qualcuno Era...Giorgio Gaber”, “Creatività Rapace”, “Doll Art! Plastic Guy? Gay?”, che lasceranno presto lo spazio agli allestimenti del Tortona Design Week in occasione del fuori salone (9 - 14 Aprile).