CONDIVIDI

sab

30

mar

2013

Live Report PORNORIVISTE + GERSON + BLACK BANANA @  Live Club, Trezzo sull'Adda – 29 marzo 2013

Foto e report a cura di Luca Casella

 

Serata per giovani quella in programma al Live di Trezzo in un venerdì pre-pasquale alquanto uggioso. Allora che ci andiamo a fare se giovani non siamo ? ci andiamo perché siamo "giovani dentro". Bene, torniamo ai fatti. Due terzi delle band in cartellone sono una certezza di serata riuscita per il largo seguito tra le nuove leve del punk nostrano. Il bel locale si presenta ancora spoglio di pubblico che da li a poco lo riempirà totalmente o quasi, come ampiamente previsto.

 

Dopo esserci accomodati in balconata passano pochi minuti ed i BLACK BANANA, prima delle tre band in lista, fanno la loro comparsa da dietro il tendone nero che si alza per far iniziare le danze. La giovane band Milanese parte con il loro Stoner-Hard/Rock intrattenendo piacevolmente le mie orecchie fin dalle prime note, nella mezz'ora a disposizione presentano i brani tratti dal loro album "Sonic Death Monkey" che vede la collaborazione di Oliviero "Olly" Riva, pezzi ben suonati cantati in lingua anglosassone che vengono applauditi dalla platea nonostante siano sconosciuti alla quasi totalità del pubblico. Bravi, tanto da spingermi a comprargli il CD al banchetto della mercanzia. Una unica postilla, ma forse è stata solo una mia impressione... lasciamo passare un po di acqua sotto i ponti prima di "sostenersi".

 

Breve cambio di strumentazione ed arriviamo alla band per la quale ho un debole (musicalmente parlando) ed ancora non capisco il perché...hehehe. I GERSON sono una certezza per lo spettacolo, per il saper coinvolgere, per il saper suonare, per le canzoni dai testi irriverenti e goliardici. Poco meno di un ora passando dalle datate "Mi Sono Preso La Candida" e "Tua Madre è Preoccupata" alle recenti "Via Da Milano" e "Generazione in Difficoltà". Non so se hanno preso il nome dal medico Tedesco che sperimentava cure alternative alle malattie gravi, ma loro sono sempre una valida alternativa se vuoi assistere ad un bel concerto di sano punk-rock, ormai sono tra i miei gruppi Italiani preferiti, bravi e simpatici come si dovrebbe essere.

 

Eccoci al motivo per cui il Live è quasi sold-out. I PORNORIVISTE da Venegono Superione provincia di Varese (e si sente) hanno un pubblico che si è rinnovato dal 1992, anno della loro nascita, ad oggi, infatti troviamo trentenni nelle retrovia a cantare le canzoni a memoria e quindicenni nelle prime file a pogare e saltare sempre intonando le parole delle songs che compongono la scaletta della serata, il tutto per un ora e dieci di live. Prestazione intervallata da invasioni di palco da parte di fans a cui Tommi lascia il microfono per lasciarli sfogare fino al loro allontanamento da parte della security. Tutti i presenti si sono divertiti nell'ascoltare i brani che hanno reso popolare la band ed anche la mia "prima volta", alla fine, risulta soddisfacente.

 

Tra le t-shirt indossate dai presenti ho notato tante dedicate ai Rancid,così per dire... Simpatica serata che si conclude con i saluti alla IndieBox nella persona di Debora ed a Laura del Live Club per la loro simpatia ed ospitalità. A presto. ( P.S. grazie anche alla "prestapile" Claudine....)

 

GERSON

BLACK BANANA