CONDIVIDI

gio

04

apr

2013

Recensione JONNY SMOKES - Embers & Ashes

Go to english version

JONNY SMOKES

Embers & Ashes

Singular Records

Data release: 15 Marzo 2013

 

 

 

L’effetto “Seattle” ha avuto il suo massimo sviluppo negli anni 90’ con gruppi come Nirvana, Alice in Chains, Pearl Jam e Soundgarden, cambiando difatti l’orientamento musicale dei ventenni dell’epoca, portando il grunge, genere fino ad allora di nicchia, laddove nessuno si aspettava a scapito dell’hard rock. Da quel momento un certo genere musicale, più easy e fruibile per tutti ha influenzato e contaminato tutta la scena rock mondiale, portando alla luce tante nuove proposte. Tra queste trova meritatamente il suo spazio Jonny “One band man” Smokes. Polistrumentista, artista a tutto tondo (si occupa personalmente di tutto ciò che riguarda la sua musica, dalla composizione al mixaggio e perfino la grafica dei dischi) trova la sua dimensione partendo dal grunge e assimilandolo all’hard rock al blues e altri generi creando un qualcosa di notevole spessore.

 

“Embers & Ashes”, questo il titolo del suo ultimo lavoro, è un concentrato di tutto quello che riesce a fare Jonny. Sette brani che colpiscono per immediatezza e che, in alcuni casi come in “All Green Lights” riaprono la profonda ferita lasciata da artisti compianti come Kurt Cobain e Layne Staley. Proprio l’anno scorso era presente in Italia per la serata tributo in onore dell’ex cantante degli Alice in Chains e si sente parecchio l’influenza del gruppo capitanato da Jerry Cantrell nella sua musica, soprattutto in brani come la già citata “All Green Lights” e “Diminishing”, ma in tutti i brani si respira generalmente l’aria “pesante” di Seattlelliana memoria. Voce molto personale e in grado di catalizzare l’attenzione, Jonny Smokes attraverso questi sette brani ci fa riassaporare quel sound semplice e pulito che ultimamente viene a mancare e rielabora idee che i più hanno smarrito. L’album avrà sicuramente grande impatto in sede live anche per la curiosità di vederlo alle prese con tutti gli strumenti. Gran bella storia Jonny, complimenti!

 

Recensione di Emiliano Vallarino

 

 

Tracklist:

01. All Green Lights

02. Throw The Switch

03. Uprise

04. Digital

05. Diminishing

06. The Storm

07. Gone Too Soon

 

Links:

www.jonnysmokes.com

www.facebook.com/jonnysmokesmusic