CONDIVIDI

mar

09

apr

2013

Recensione DEVICE - Device

DEVICE

Device

Warner Bros. Records

Release date: 9 Aprile 2013

 

 

Let's switch on the music device with Device! David Draiman, frontman dei Disturbed, è il cofondatore dei Device con Geno Lenardo, chitarrista dei Filter, i quali si avvalgono della partecipazione di Virus, al secolo Andre Michel Karkos, chitarra Industrial Metal dei Dope e di Will Hunt (Evanescence, Soil, Static X) alle pelli. Il progetto è una miscela di Indrustrial Metal contaminato di Digital Dub molto vicino allo stile Ministry, con la partecipazione esclusiva di elementi di spicco della sfera rock come M.Shadows (Avenged Sevenfold), Serj Tankian (System of a Down), Tom Morello (Rage Against the Machine), Geezer Butler (Black Sabbath), Lzzy Hale (Halestorm) e Glenn Hughes.

 

Come On!!!Puro Industrial dai suoni corposi e detuned per “You Think You Know” opening track dell'album ove la parte vocale di David Draiman non lascia indugi: potenza ed impatto prima di tutto. Niente assoli ma riff poderosi e carica ritmica di rilievo, proprio come in “Penance” che subisce l'innesto della parte Digital Dub per enfatizzare ulteriormente il risultato. Primo official single è “Vilify”: un riff spacca gengive su una base Electro Dub Post Industrial, degno brano che non faticheremmo a sentire come colonna sonora di qualche film di ere Post Atomiche. Ritmi Dubstep e Dark Electro più pacati per la cover di “Close My Eyes Forever” del duetto Ozzy Osbourne/Lita Ford, fedelmente riproposto in ogni sua parte da David e dalla voce rock femminile del momento, Lzzy Hale. Collaborazione di rilievo per “Out of Line” ove il microfono viene condiviso con Serj Tankian mentre il basso del motore ritmico viene condotto da Geezer Butler con il risultato di una canzone dal tiro potente e riff duri come incudini di acciaio. Suoni Electro futuristi in “Hunted”, che riportano alla mente brani di “Mechanical Animal” del reverendo Marilyn Manson mentre le chitarre padroneggiano quando ad imbracciarne una è Mr. Tom Morello. In “Opinion” fonde il suo caratteristico stile in una miscela Electro Industrial, dando movimento ai vari riff proposti nel brano, offrendo il secondo assolo di tutto il disco. Di bugie non se ne dicono in “War of Lies”: chitarre detuned e baritone su basi digitali, l'essenza madre dei Device!!! Se l'elevato livello vocale di David non è sufficiente alle orecchie più esigenti, con “Haze” e la partecipazione di Mr.Shadows degli A7X tutti vengono accontentati. Se non fosse ancora abbastanza, Mr. Glenn Hughes mette la firma finale in “Through It All” brano più rocchettone con riff che suonano come un maglio su blocchi di acciaio.

 

Un concept album molto particolare e fuori dai normali schemi, ottimo connubio tra Electro e Industrial Metal, molto ben amalgamato. Sonorità differenti dalle comuni che caratterizzano ancor di più l'innovativa linea scelta dal duo Draiman/Lenardo che hanno creato un disco che colpisce, di primo impatto, per le sonorità e che, con un ascolto più attento, denota caratteristiche secondarie che rendono appieno la cura dedicata agli arrangiamenti.

 

Recensione a cura di Luca MonsterLord

 

 

Tracklist:

1.You Think You Know

2.Penance

3.Vilify

4.Close My Eyes Forever (Ozzy Osbourne & Lita Ford cover) (feat. Lzzy Hale)

5.Out Of Line (feat. Serj Tankian, Geezer Butler)

6.Hunted

7.Opinion (feat. Tom Morello)

8.War Of Lies

9.Haze (feat. M. Shadows)

10.Through It All (feat. Glenn Hughes)

11.Wish (Nine Inch Nails Cover) - Only in Deluxe Edition

12.A Part Of Me – Only in Deluxe Edition

13.Recover – Only in Best Buy Exclusive Edition

 

Lineup:

David Draiman – Lead Vocals

Geno Lenardo – Guitar

Additional Members

Virus – Guitar

Will Hunt - Drums

 

Contacts:

Facebook Official Page