CONDIVIDI

mer

24

apr

2013

CHUCK RAGAN: ad agosto due date in Italia

In poche parole, musicisti del calibro di Chuck Ragan non ne nascono più. Classe '66, da oltre due decenni attraversa il mondo intero, prima con gli Hot Water Music e poi come solista nelle vesti di moderno cantautore, nell'intento di portare la sua musica ad un pubblico il più ampio possibile. Dopo l'ultima apparizione lo scorso inverno, con il personale progetto Revival Tour, tornerà in un tour solista, accompagnato dai fedeli Jon Gaunt (violino), Joe Ginsberg (contrabbasso) e Addison Burns (chitarra), che toccherà le principali città europee, per approdare in Italia ad agosto per due appuntamenti al Rock Planet di Pinarella di Cervia (RA) domenica 18 agosto e il giorno successivo alla Festa di Radio Onda D'Urto a Brescia.

 

Chuck Ragan è un artista a tutto tondo. Di conseguenza, a parte gli innumerevoli singoli, gli split e le collaborazioni, il terzo album, "Covering Ground" è come una lettera d'amore nei confronti del proprio stile di vita, una sincera riconoscenza ai propri cari, che spesso trascura per l'attività live, in quello che forse è l'album più onesto che abbia mai scritto.
Caratterizzato dalla presenza degli amici di lunga data, il violinista Jon Gaunt e il bassista Joe Ginsberg, questo disco vanta numerose collaborazioni illustri: da Brian Fallon dei Gaslight Anthem a Frank Turner, da Rick Steff dei Lucero a Audra Mae, fino a Christopher Thorn dei Blind Melon che ha anche prodotto e mixato questo progetto. 
"Covering Ground" è l'equivalente discografico del libro "On The Road" di Jack Kerouac, legittimo soltanto perché scritto da qualcuno che è veramente cresciuto in tour: "La maggior parte di queste canzoni sono state scritte mentre giravo il mondo suonando ogni sera in un posto diverso" spiega Ragan "la nostra vita non è sempre facile, è come una candela che brucia da entrambe le estremità. E' sorprendente in moltissimi modi, ma altrettanto dura quando si finisce per fare gli innumerevoli sacrifici che questo stile di vita nomade richiede". Questa dualità è al centro dell'intera esistenza di Chuck, che riesce ad esprimere attraverso la propria creatività: "La scrittura è sempre stata una forma di terapia per me, è una cosa che sento come un bisogno piuttosto che un dovere". E il risultato di questa necessità è confluito anche in un libro "The Road Most Travelled", una collezione di aneddoti di quello che è la vita in tour, con le testimonianze di molti altri colleghi ed amici. 
Racconti, emozioni, difficoltà e soddisfazioni sono gli ingredienti della personale ricetta di Chuck Ragan. La sensazione, ogni volta che si assiste ad un suo spettacolo, è di essere di fronte ad una persona onesta, che senza fronzoli mette sul piatto dello show la sua vita, con l'unico scopo di condividerla ad un pubblico sempre nuovo. Ed è con questo spirito che nell'estate 2013 tornerà in Italia, in occasione di due show a Brescia e Pinarella, di cui riportiamo di seguito i dettagli:

 

CHUCK RAGAN
18-08-13 | Rock Planet - Pinarella di Cervia (RA) | evento facebook
Ingresso 15 euro
Biglietti in vendita su www.hubmusicfactory.com
Prevendite disponibili a partire da lunedì 29 aprile all'interno dei circuiti di prevendita BookingShow, Vivaticket e Ticketone

 

19-08-13 | Festa di Radio Onda D'Urto - Brescia | evento facebook
Ingresso 5 € - maggiori info: www.festaradio.org

 

Per rimanere sempre aggiornati sul calendario di Hub: www.hubmusicfactory.com | www.facebook.com/hubmusicfactory