CONDIVIDI

mar

07

mag

2013

Recensione VIETCONG PORNSURFER - We Spread Disease

VIETCONG PORNSURFER

We Spread Disease

Dangerous Rock Records

Release date: 20 maggio 2013

 

 

Arriva l'estate e mai disco fu più azzeccato!!! Avete presente mare, sole, drink freschi, spiagge affollate, surfer che si fanno belli tentando di cavalcare l'onda “perfetta”??? Ecco tutto questo viene espresso dagli svedesi Vietcong Pornsurfer. Vi meravigliate per il fatto che siano svedesi e non credete siano in grado di esprimere tematiche più proprie ai californiani solo per il fatto che sono contornati di neve, freddo e foreste immense??? Sbagliate!!!

 

Secondo album di inediti per il gruppo nordico che vanta decine e decine di live show in giro per l'Europa, senza disdegnare l'Italia, dove il loro sound Punk Rock'n'Roll è come una bella birra fresca in una rovente giornata estiva. Un sound orientato ai teenagers ed i nostalgici amanti dello stile post Beach Boys moderno, ove in massimo 3minuti e mezzo viene espresso tutto il potenziale esplosivo della song. Diventa superfluo fare un'analisi “Track by Track” quando si ha una smitragliata ritmica sempre di elevato livello e che spinge al divertimento sfrenato, senza limiti né confini. Ritroviamo stili accomunabili a Billy Idol, specialmente nell'apripista “Marcel”, oppure Hardcore Superstar per “Dead Track” fino ad arrivare allo stile Glam dei Crazy Lixx. Si possono trovare anche richiami ai compaesani Crashdiet in “Selfdestructive” per passare poi a tracce dal tiro potente come “Make You Hate” , “Just Another Crime”, “Add” e la conclusiva “We Gotta Burn”.

 

Un disco molto fresco ed estivo che si rifà un pochino a gruppi “Big” del passato e del genere Punk Rock, Rock'n'Roll e Glam, riproposti in chiave Vietcong Pornsurfer. Un buon sound ed una buona colonna sonora per una giornata in spiaggia durante gare adrenaliniche di moto d'acqua e surf. Sottofondo musicale “must have” in una cabrio scappottata con il bracci tatuato fuori dal finestrino e la tavola che spunta dal retro.

 

 

Recensione a cura di Luca MonsterLord

 

Tracklist:

1. Marcel
2. Dead Track
3. The Best Song
4. Selfdestructive
5. Make You Hate
6. Firt High
7. I Hate Your Band
8. Just Another Crime
9. Don’t Look Back
10. Diseases
11. Add
12. We Gotta Burn

 

Lineup:

Tom K - Lead Vocals
Teddy - Guitar
W. Affe - Bass
Rackarn – Drums

 

Contats:

Official WebSite

Official Facebook Page

Label