CONDIVIDI

gio

09

mag

2013

Recensione MASTERCASTLE - On fire

MASTERCASTLE

On fire

Lion Music

Release date: 19 aprile 2013

 

 

Sono appena passati due anni dall’uscita di “Dangerous diamonds” che i Mastercastle tornano a deliziare le nostre orecchie con un album nuovo di zecca. Le novità non mancano, già a livello di formazione visto l’ingresso di John Macaluso già al servizio di band come Ark, Starbreaker, Yngwie Malmsteen, TNT, Riot, MCM, Vitalj Kuprij, Milan Polak, Alex Masi, Randy Coven, Mistheria. Le coordinate stilistiche della band rimangono praticamente le stesse, merito del fatto che il terzetto (Gonella, Gueglio e Vawamas) che compone le canzoni è rimasto immutato, siamo sempre a cavallo tra un metal neoclassico melodico con qualche cambio di ritmo per le canzoni più sostenute (“Quicksilver”) o più lente (“Gold Violet”).

 

Se il precedente album era incentrato sui diamanti, questo nuovo lavoro “On fire” è un concept che parla dei metalli, argomento che viene messo anche in evidenza dai titoli delle canzoni. Degne di nota, anche ad un primo ascolto per merito della loro semplicità, sono sicuramente “Chains” brano del quale è stato ancor fatto un video fin troppo metal, girato infatti in una fabbrica dove il metallo è parte sostanziale. “Platinum” ci regala la prima sorpresa: le parti vocali non sono più esclusiva di Giorgia Gueglio, ma vengono equamente divise con Roberto Tiranti (Vanexa, Labyrinth, A perfect day, Mangala Vallis, nonché attualmente bassista dei Live Fire -di Ken Hensley ex Uriah Heep-). Ultime note per i due brani strumentali: “The final battle” che altro non è se non la cover della sigla del videogioco “The final battle” di Chris Hulsbeck ma soprattutto “Almost A fantasy” scritta qualche anno fa da tale Ludwig Van Beethoven. È sempre un piacere sentire la musica classica arrangiata in questa maniera.

 

Vista la vastissima produzione dei Mastercastle, ben quattro album in sei anni di attività, ma vista soprattutto sia la qualità delle composizioni che come le stesse vengono eseguite da questa band composta da ottimi elementi, i Mastercastle sono a pieno titolo una formazione di punta del neomelodico/heavy metal italiano e ci auguriamo che questa vena compositiva continui per poter ascoltare ed apprezzare lavori di questo genere.

 

 

Recensione di Andrea Lami

 

Line up:

Giorgia Gueglio: voce

Pier Gonella: chitarre

Steve Vawamas: basso

John Macaluso: batteria

 

Tracklist:

01. Silver eyes;

02. Chains;

03. Platinum;

04. Quicksilver;

05. Gold Violet;

06. The Final battle (instrumental);

07. Leaden Roads;

08. Titanium Wings;

09. Almost A Fantasy (instrumental)