CONDIVIDI

gio

09

mag

2013

Recensione THE POODLES - Tour de Force

THE POODLES

Tour de Force

Frontiers Records

Release date: 17 maggio 2013

 

 

Con una precisione quasi svizzera, torna una delle band più conosciute nella scena hard rock melodica svedese. Stiamo parlando dei The Poodles, capaci in soli sette anni di costruirsi una carriera ricca di successi e di soddisfazioni. Solamente due anni fa ci avevano regalato “Performocracy” un album non di facile ascolto, ma che dopo qualche passaggio era diventato uno più ascoltati dell’anno. Consci di quello che avevano composto ultimamente, ci si avvicina a questo “Tour De Force” con cautela per capirlo ed apprezzarlo al meglio. E così è stato, visto che i primi ascolti sono passati abbastanza anonimamente, se non fosse per merito di alcune canzoni che qualcosa hanno lasciato. Si sta parlando di “Misery Love Company”, “Shut Up”, “Now Is The Time”.

 

Grazie ai successivi ascolti ed al giusto approfondimento si riesce ad assaporare tutte le qualità e le sfumature ricercate da questa band, capace di trovare melodie che non entrano subito in testa, ma quando entrano non ne escono più. La potenza di “Misery Love Company”, la chitarra in stile Pantera in contrasto con la melodia di “Viva Democracy” crea un mid-tempo da far scrollare il capoccione. Meno cadenzata risulta essere “Kings & Fools” ma altrettanto piacevole. Un capitolo a parte merita la ballad “Leaving The Past To Pass” sempre toccante e che raggiunge il bersaglio. "En För Alla För En" è la bonus track dell’edizione physical edition, la canzone più semplice e diretta, forse merito anche del video che è stato pubblicato qualche settimana fa. Nata per diventare l’inno ufficiale della squadra svedese di hockey su ghiaccio Tre Kronor che partecipa al World Championships 2013, la Svezia è sempre avanti rispetto all’Italia, ricordate Bennato-Nannini… loro The Poodles ora e Hammerfall prima.

 

I Poodles non deludono le aspettative e ci regalano un ottimo lavoro che non potrà far altro che far contenti tutti i fan del quartetto che correranno a comprare la loro copia. Il consiglio va a chi è patito di hard rock melodico: non perdetevi album di questa band… da molti considerati gli Europe degli anni 2000. Sono quanto di meglio possiate desiderare ascoltare.

 

 

Recensione di Andrea Lami

 

 

Tracklisting: 

01. Misery Loves Company

02. Shut Up!

03. Happily Ever After

04. Viva Democracy

05. Going Down

06. Leaving The Past To Pass

07. 40 Days And 40 Nights

08. Kings & Fools

09. Miracle

10. Godspeed

11. Now Is The Time

12. Only Just Begun

13. En För Alla För En (bonus track – physical edition only).

 

LineUp:

Jakob Samuelsson - vocals

PontusEgberg – bass

Christian Lundqvist - drums

Henrik Bergqvist - guitars