CONDIVIDI

lun

13

mag

2013

THE DOORS: un App interattiva per iPad , un viaggio digitale che ripercorre tutta la loro storia

Con THE DOORS, un’applicazione unica e innovativa nel suo genere disponibile in esclusiva sull’app-store di Apple, i Doors si dimostrano ancora una volta una band all’avanguardia.

L´applicazione riporta in vita la storia della band attraverso un’esperienza coinvolgente senza precedenti che scava in profondità ogni aspetto dell’incredibile carriera dei Doors attraverso contenuti interattivi, immagini inedite, opere d´arte, video mai visti, file musicali e molto altro.

“The Doors APP” è stata ideata e prodotta da Jac Holzman fondatore dell’Elektra Records nonché responsabile del contratto discografico firmato con i DOORS nel 1966, e da Robin Hurley; con la partecipazione del batterista John Densmore, del chitarrista Robby Krieger, del tastierista Ray Manzarek, e di tutta l’eredità lasciata da Jim Morrison.

Holzman, un vero pioniere nel settore della musica che ha rappresentato un punto di forza fondamentale per il successo della band, porta con questa app i DOORS nell´era digitale attraverso un progetto visionario che ridefinisce il concetto di progetto artistico e come il lavoro della band può essere presentato e fruito nel regno virtuale.

"Questo progetto è nato dal desiderio di digitalizzare il box set, di utilizzare le nuove tecnologie per dare ai fan una nuova e migliore esperienza. E proprio per questo motivo ha avuto senso scegliere THE DOORS. Sono sempre stati un passo avanti e la loro storia è una delle più grandi saghe del rock", dice Holzman. "Insieme con la band, raccontiamo una storia avvincente con materiali provenienti dagli archivi dei Doors e da un centinaio di altre fonti che abbiamo recuperato in questi anni – un vero e proprio tesoro tra cui si trovano foto inedite, interviste mai viste, girati dietro le quinte degli eventi live. Il tutto consegnato in un singolo download: questo è un approccio avvincente per mostrare l’intera carriera di una band. Credo che abbiamo gettato le basi per il futuro delle applicazioni musicali ... indubbiamente una buona cosa da fare!"

Uno scatto intimo della band intenta a sorseggiare un drink presso l´Hard Rock Café - scattata dal leggendario fotografo Henry Diltz durante il servizio fotografico per l’album Morrison Hotel - accoglie i visitatori all’apertura dell’applicazione e li guida in un viaggio attraverso la storia di una delle rock band più affascinanti e emozionanti che sia mai esistita.


“The Doors APP” è suddivisa in diverse sezioni, attraverso il bottone “The story” si viene indirizzati verso il cuore dell’intero progetto con centinaia di foto, video e interviste che si dimostrano infinitamente intriganti sia per i vecchi fan che per quelli nuovi. Tutti i sei album registrati dai Doors nella loro configurazione inziale in quartetto, così come i due album prodotti in seguito come trio, sono messi in luce in questa sezione attraverso saggi di icone quali Patti Smith e Hunter S. Thompson, storici dei Doors come David Fricke, Greil Marcus, ed archivisti come Davide Dutkowski, così come pezzi della band e ricordi personali condivisi da Holzman. La sezione “The Story” mette in evidenza anche gli aspetti tecnici spiegando nel dettaglio gli strumenti e le attrezzature che sono state utilizzate nella produzione di ciascun album.


Tra le varie parti della sezione “The Story” è presente anche un romanzo a fumetti del famigerato “Incidente di Miami”, dove Morrison è stato ingiustamente accusato di aver mostrato i suoi genitali durante il concerto del 1969. L´episodio viene ripreso attraverso i disegni del pluripremiato autore di fumetti Dean Haspiel, le parole di Adam Holzman (figlio di Jac), e alcune rare registrazioni di Morrison durante lo show. Questa sezione comprende anche il rapporto dell´FBI, il rapporto dell’arresto, una porzione dell’ironica testimonianza di Jim, la foto segnaletica di Morrison e la sua grazia postuma rilasciata nel 2010.


Altre caratteristiche dell’app sono una completa Timeline, un Cast Of Characters che elenca le persone chiave nell´universo dei Doors, una Doors Map di LA che si concentra sui principali luoghi della storia della band, una galleria piena di immagini inedite, tutti i testi delle canzoni, i collegamenti ai social media e alla pagina su iTunes, e una zona personalizzabile My Favorites. In tutto ci sono oltre 500 immagini tra cui foto della band, copertine degli album, dei singoli, delle principali riviste internazionali e memorabilia di vario genere (quali poster, matrici di biglietti, pubblicità, comunicati stampa, contratti e lettere).

L´applicazione include anche 44 brevi video e 60 frammenti audio.

Holzman definisce l’app “The Doors App” come "un puzzle di 1500 pezzi tridimensionale, che arrivano sul vostro iPad, elegantemente pre-assemblati."


THE DOORS APP è disponibile per 4,99 euro sull’App Store.

https://itunes.apple.com/it/app/the-doors/id609344635?mt=8


In concomitanza con il lancio dell’app “The DOORS” sono stati rimasterizzati dal loro storico produttore Bruce Botnick tutti gli album in studio dei Doors disponibili in esclusiva su iTunes. Sono stati inoltre realizzati tre nuovi cofanetti (The Complete Studio Albums and Strange Nights Of Stone Vol. II – The Bright Midnight Archives Concerts) e due compilation remastered per iTunes (The Very Best Of and The Future Starts Here: The Essential Doors Hits).