CONDIVIDI

mar

14

mag

2013

Recensione BURNING RAIN - Epic Obsession

BURNING RAIN

Epic Obsession

Frontiers Records

Release Date : 17 maggio 2013

 

Ragazzi questo album dei BURNING RAIN è una bomba ad orologeria con il timer impostato al decimo secondo della prima track! Infatti basta solo questo piccolo lasso di tempo per rendersi conto dell'assoluto capolavoro che si materializzerà di li a poco. Ci sono voluti 13 anni dal loro precedente lavoro (“Pleasure To Burn”), ma Doug Aldrich e Keith St.John sono tornati con un vero e proprio gioiello, che farà impazzire di gioia sia i fan degli Whitesnake, sia chi ama il buon vecchio e caro hard rock.

 

Racchiuse in queste tredici tracce troverete di tutto, provate ad immaginare un perfetto connubio tra influenze Whitesnake, Aerosmith, Led Zeppelin e House Of Lords (periodo “Sahara”), chitarre urlanti e riff monolitici capaci di scuotervi dalla punta dei piedi alla punta dei capelli, dolci arpeggi che richiamano delicate melodie e tonnellate di adrenalina allo stato puro. Il tutto condito dalla magica voce di Keith St.John, che con il suo versatile timbro riesce a graffiare come pochi, conservando una carica sensuale degna del miglior Coverdale. Canzoni come “Sweet Little Baby Thing”, “Till You Die”, o la strabiliante “Ride The Monkey” vi faranno ballare e dimenare come in preda a raptus ossessivi. L'hard & Blues di “Too Hard To Break” , le Led Zeppelin oriented “When Can I Believe In Love” e “Our Time Is Gonna Come”, insieme alle strepitose ballads vi condurranno per mano in un fantastico viaggio, che vi farà toccare le vette più alte del loro genere musicale. Stellare il lento “Heaven Gets Me By” (presente anche in versione acustica), che si candida per ottenere la palma di miglior canzone dell'anno riuscendo nella non facile impresa di miscelare “Can't Find My Way Home” (versione House Of Lords) e “Forevermore” degli WS. Gioiello!

 

Ogni track di questo “Epic Obsession” è un concentrato di emozioni e gusto come non se vedevano da svariati anni. Ad ogni nuovo ascolto si notano particolari e sfaccettature che richiamo la lunga carriera di questo fenomenale chitarrista e song writer che risponde al nome di Doug Aldrich. I più esperti sapranno sicuramente associare certe ritmiche e riff di chitarra alla sua band madre ma questo non è certamente un fattore negativo. Il tocco di Doug risulta immediatamente riconoscibile in ogni contesto e questo lavoro ci dimostra in che misura ha contribuito alla rinascita musicale degli Whitesnake. “Epic Obsession” si candida ad essere la migliore uscita del 2013, è un disco che dovrete procurarvi a tutti i costi perché non troverete da nessuna altra parte un così alto concentrato di feeling e classe.

 

Fabrizio Tasso

 

 

Tracklist

1. Sweet Little Baby Thing

2. The Cure

3. Till You Die

4. Heaven Gets Me By

5. Pray Out Loud

6. Our Time Is Gonna Come

7. Too Hard To Break

8. My Lust Your Fate

9. Made For Your Heart

10. Ride The Monkey

11. Out In The Cold Again

11. When Can I Believe In Love

12. Kashmir (Led Zeppelin Cover)

13. Heaven Gets Me By (Acoustic Version)

 

Line Up

Doug Aldrich – chitarra

Keith St. John – voce

Sean McNabb – basso

Matt Starr - batteria

 

Special Guest:

Brian Tichy – batteria

Jimmy D'Anda – batteria

 

Links:

www.burningrain.net

www.dougaldrich.com

www.facebook.com/BurningRain?fref=ts