CONDIVIDI

ven

17

mag

2013

BRUCE SPRINGSTEEN e DROPKICK MURPHYS: un EP per le vittime di Boston

Bruce Springsteen ha registrato un brano con i Dropkick Murphys che sarà presente nell'EP i cui incassi dalla vendita verranno totalmente devoluti al Claddagh Fund, ente benefico diretto dal bassista del gruppo Ken Casey che fornisce assistenza alle vittime e ai relativi familiari coinvolti nell’attentato a Boston dello scorso 15 aprile. 

 

Bruce Springsteen, si è unito a noi per cantare in una nuova versione di "Rose Tattoo", e poi ci sono due versioni acustiche dal vivo registrate al Gibson Showroom di Las Vegas a soli quattro giorni dalla treagedia”, ha spiegato la band.  

Il chitarrista James Lynch ha aggiunto "Bruce ci ha chiamato il giorno stesso dell'attentato per chiederci cosa avrebbe potuto fare per rendersi utile. Non abbiamo nemmeno dovuto cercarlo, è stato lui stesso che si è messo a disposizione."

 

Oltre alla canzone  "Rose Tattoo" nell'EP ci sono delle versioni live acustiche di "Jimmy Collin’s Wake" e "Don’t Tear Us Apart", suonate al Gibson Showroom di Las Vegas a soli quattro giorni dalla treagedia.

 

 

 

L’ EP reso disponibile su iTunes,  questa la tracklist:

Rose tattoo (Feat. Bruce Springsteen)

Don’t Tear Us Apart (Live Acoustic)

Jimmy Collins’s Wake (Live Acoustic)