CONDIVIDI

lun

10

giu

2013

PRIMAL SCREAM: tornano in concerto in Italia per un'unica data a novembre

Hanno scritto la storia del rock psichedelico Screamadelica (vincitore del Mercury Music Prize, 1992), il loro disco capolavoro, è ad oggi uno degli album più importanti della storia della musica moderna

E' uscito a maggio il nuovo More Light, degno successore di Screamadelica.

Capitanata dal talentuoso Bobbie Gillespie, si annuncia un’unica data italiana per PRIMAL SCREAM

 

Mercoledì 20 Novembre 2013 

MILANO – ALCATRAZ 
Via Valtellina, 14 
Apertura porte Ore: 19.00 - Inizio Concerti Ore: 21.00 
prezzo del biglietto: 30 Euro + diritti di prevendita 

 

Prevendite attive su www.ticketone.it a partire dalla ore 10.00 di mercoledì 12 giugno e a partire dalle ore 10.00 di mercoledì 19 giugno in tutte le prevendite autorizzate.  

Informazioni su come acquistare i biglietti: 
Ticketone – www.ticketone.it - 892.101 
Vivaticket – www.vivaticket.it – 899.666.805 
Piemonteticket.it – www.ticket.it – 02.54271
L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati  non presenti nei nostri comunicati ufficiali. www.vivoconcerti.com

 

 

 

Pionieri dell’acid rock, i Primal Scream hanno scritto le pagine del rock psichedelico. Attivi dai primi anni Ottanta e capitanati dal talentuoso Bobbie Gillespie (ex battestista dei Jesus&Mary Chain), negli anni la band scozzese ha esplorato diversi generi musicali, spaziando dal rock alla musica elettronica, dall’acid house al krautrock, dal free jazz al funky. L’esordio avviene nel 1987 con Sonic Flower Groove, jungle pop psichedelico che lascia presto spazio, due anni dopo, alla incursioni elettriche e più hard dell’omonimo Primal Scream. Il 1991 è l’anno della pietra miliare Screamadelica, un vero e proprio capolavoro tra club culture e rock, ad oggi uno dei dischi più importanti della storia della musica moderna. Dopo un lunghissimo tour mondiale arriva il quarto disco, Give Out But Don’t Give Up. Caratterizzato dall’ansia da prestazione dopo il successo di Screamadelica, il nuovo lavoro lascia media e pubblico insoddisfatti e Bobbie Gillespie decide cosi di accogliere nella band Mani, storico bassista degli Stone Roses. È l’inizio di una rinascita, sia dal punto di vista artistico che umano. Nel 2000 esceXTRMNTR, un secondo grande capolavoro dopo Screamadelica, con rimandi techno-punk ed hip hop aggressivo e politicizzato. I successivi dischi (Evil Heat, 2002 – Riot City Blues, 2006 – Beautiful Future, 2008) vedono i Primal Screamspaziare tra contaminazioni sonore, collaborazioni e cambi di formazione, sia live che su disco. Il 7 maggio è uscito un nuovo capitolo per la band di Bobbie Gillespie. Intitolato More Light, il nuovo disco segna un deciso ritorno a Screamadelica, vincitore del prestigioso Mercury Music Prize nel 1992. Anticipato dal singolo It’s All Right, It’s OkMore Light è prodotto da David Holmes e vede la partecipazione di Mark Stewart, leader del Pop Group, e del frontman dei Led Zeppelin Robert Plant (con il quale la band aveva già collaborato in passato). A detta dello stesso Bobbie Gillespie, More Light “è un disco di rock’n’roll. Di rock’n’roll moderno e psichedelico”.

 

Bentornati Primal Scream