CONDIVIDI

mer

10

lug

2013

Recensione THE WINERY DOGS - "The Winery Dogs"

THE WINERY DOGS

The Winery Dogs

Loud & Proud Records, 

Release date: 15 maggio 2013 in Giappone -  23 luglio 2013 USA

 

 

E' inutile perdersi in lodi a parlarvi delle qualità di questi tre musicisti Richie KotzenBilly SheehanMike Portnoyconosciuti praticamente in ogni angolo del globo, andiamo subito al dunque per approfondire il discorso relativo a questa nuova band i THE WINERY DOGS messa recentemente in piedi da e capace di pubblicare un esordio col botto.Le canzoni contenute nell’album hanno racchiuso in sé un potenziale pazzesco, ci troviamo di fronte ad un candelotto di dinamite pronto ad esplodervi in mano non appena cliccherete il magico tasto PLAY. Hard rock nudo e crudo, ritmiche potenti senza troppi fronzoli, basso e chitarra che si sfidano su piani differenti senza riuscire mai a decretare un vincitore.

 

Si parte con “Elevate” una canzone che oltre a fare da biglietto da visita, ha la capacità di aprirti la testa e di spargerti il cervello ovunque. “Desire” (di cui è stato realizzato il video che trovate qui), “The Other Side” e “We Are One” non sono poi da meno. Questi sono musicisti capaci di prenderti a schiaffi con la potenza delle loro composizioni e poi coccolarti con la dolcezza delle loro ballate. La personalità di ogni membro della band trova spazio senza mai pestar i piedi agli altri membri, i ragazzi sono in forma e la loro energia si sposa con la loro tecnica in maniera del tutto naturale. Le canzoni più tirate sono sicuramente più coinvolgenti ma in questo tipo di brano si rischia di perdere qualche chicca tecnica mentre invece gli episodi più tranquilli, come “I'm No Angel” ( guardatevi il video qui), “Regret” oppure “You Save Me” necessitano di qualche ascolto in più ma si possono apprezzare anche a livello tecnico.

 

Questo album ha la stessa importanza di quel puntino non visto sul radar del Titanic. Provate ad ascoltarlo e converrete che ci troviamo di fronte ad uno dei top album dell'anno. Non sempre tre fenomeni nella stessa squadra riescono a rendere al meglio, in questo caso siamo proprio nella situazione opposta, sembra che i nostri si siano chiusi in uno studio di registrazione con la voglia di divertirsi da una parte e la voglia di creare qualcosa di decisamente piacevole e bello dall’altra. Missione compiuta. Ci vediamo in Italia a Settembre!!

 

 

Recensione di Andrea Lami

 

Line-up:

Richie Kotzen: lead vocals, guitars, keyboard & percussion

Billy Sheehan: bass & vocals

Mike Portnoy: drums, percussions & vocals

 

Tracklist:

01. Elevate

02. Desire

03. We Are One

04. I'm No Angel

05. The Other Side

06. You Saved Me

07. Not Hopeless

08. One More Time

09. Damaged

10. Six Feet Deeper

11. Criminal (exclusive japanese bonus track)

12. The Dying

13.Regret

 

Link:

thewinerydogs.com

facebook.com/TheWineryDogs

twitter.com/thewinerydogs