CONDIVIDI

mer

07

ago

2013

Intervista con gli ZEBRAHEAD "La nostra band e questo disco sono per tutti coloro che vogliono stare bene"


In occasione del lancio di CALL YOUR FRIENDS, il nuovo album degli ZEBRAHEAD il 13 agosto 2013, abbiamo avuto la grande opportunità di intervistare il cantante e chitarrista 

Matty Lewis.

 

A cura di Margherita Simonetti

RRM: Ciao, come va? Prima di tutto grazie per averci concesso questa intervista. I lettori di Rock Rebel Magazine lo apprezzeranno molto, e anche noi a dire il vero.

È passato così tanto tempo dal 1996 ... ma siamo ancora qui con l’uscita del nuovo disco, [prodotto da Cameron Webb (Pennywise, Megadeth, Motorhead)], che andremo a recensire nei prossimi giorni. Quindi, congratulazioni ragazzi.

 

ZH: Ciao, sono MATTY e sono felicissimo, grazie! Apprezziamo moltissimo voi e i vostri lettori !

 

RRM: Cosa vi aspettate da CALL YOUR FRIENDS ? E a chi vi rivolgete con questa nuova release?

 

ZH: Hmm, ci aspettiamo di avere fondamentalmente persone che ascoltano il nostro disco e che chiamano i loro amici per dire loro quanto sia bello ... o quanto sia terribile ... preferibilmente quanto sia bello! Ci rivolgiamo a tutti. La nostra band e questo disco sono per tutti coloro che vogliono stare bene, divertirsi e dimenticare le cose brutte che accadono nel mondo intorno a loro per un po’.

 

RRM: Alcune delle vostre canzoni vengono utilizzate come colonna sonora di videogiochi molto conosciuti e questo è davvero figo. Pensate che anche qui ve ne siano di adatte per i videogames?

 

ZH: Sì. Io stesso ascolto il disco mentre gioco. E 'anche un buon ascolto quando si sta bevendo un drink o facendo running ... oppure bevendo mentre si sta correndo!

 

RRM: C'è qualche aneddoto divertente accaduto durante la registrazione dell'album che vuoi o che ci puoi dire?

 

ZH: Marc, il nostro tour manager e amico, Dan e io abbiamo deciso di mangiare un sacco di pizza e poi fare jumping jacks fino a quando uno di noi avrebbe vomitato. Io e Dan nulla, Marc perse. Vomitò un sacco. E’ stato divertente.

 

RRM: Sarete in Italia per il tour europeo il 25 e 26 Ottobre, 2013. In base alla vostra esperienza precedente, vi piace suonare nel nostro paese? Abbiamo la certezza che le vostre fan italiane apprezzano molto ...

 

ZH: AMIAMO l'Italia e suonare nel vostro paese! La gente è incredibile e non vi è nulla di più bello delle ragazze italiane!

 

RRM: Il Giappone vi ama tantissimo. Diteci come è stata la vostra esperienza e quello che vi aspettate dal tour e dal nuovo album laggiù?

 

ZH: Il Giappone è la nostra seconda casa. Lo amiamo così tanto, i giapponesi sono fanatici della nostra musica. E’ fantastico. Ogni tour e ogni spettacolo laggiù sono incredibili. Il tour per questo disco dovrebbe essere pazzesco! Penso che i ragazzi siano in trepidante attesa e sono abbastanza sicuro che gli piacerà tantissimo.

 

RRM: Avete lavorato con Lemmy Kilmster, era nel vostro video di "Anthem" e avete suonato "Enter Sandman" con lui. Quindi, quanto eccitante è suonare con un mostro sacro come lui?

 

ZH: E’ una storia vera. Lemmy era seduto sul mio divano a guardare il film "I Goonies". E’ stato fantastico. Lui è un uomo fantastico, trasuda rock and roll da tutti i pori. Lui E’ il rock and roll, non sono rimaste molte persone come lui nel rock and roll.

  

RRM: Ti ringraziamo molto per il tempo che ci hai dedicato, è stato un vero onore per noi. Vi aspettiamo ancora una volta sul palco in Italia. Vorresti salutare i lettori di Rock Rebel Magazine?

 

ZH: Vi ringraziamo molto! Non vediamo l'ora di essere di nuovo in tour e di venire in Italia ancora una volta! Grazie e ciao a tutti i lettori di Rock Rebel Magazine! Gli Zebrahead VI amano!

 

 

 

Recensione

 

Rieccoli, da Orange County, gli ZEBRAHEAD e il loro nuovo album CALL YOUR FRIENDS, apparire a due anni di distanza da “Get Nice!” sempre in forma e allegramente pronti a fare casino. Che il loro sound sia destinato principalmente a un.. [Continua a leggere]