CONDIVIDI

mar

13

ago

2013

Recensione MYSTERY - "2013"

MYSTERY

2013

Metalapolis Records

Release date: 24 agosto 2013

 

  

Correva l’anno 2010, quando in Australia accadde che quattro dodicenni scatenati e amanti del Rock ‘n’ roll classico decisero di fare una band e di chiamarsi Mystery, perché a domanda “Come si chiama la band?” non sapendo quale nome dare al gruppo, dicevano a tutti “It’s a Mystery”. Dopo aver registrato un demo dal titolo Rock’n’Roll Forever Be’, l’anno successivo si misero al lavoro sul materiale che sarebbe diventato il loro album di debutto “2013”.

 

La tracklist si apre con l’intro strumentale “2013 a new dawn” seguita da “Raise your fist” brano in chiaro stile hard rock che fa capire subito in che direzione puntano questi ragazzi: Hard Rock vecchia scuola. “Freedom” è un brano che ha delle buone parti di chitarra; si prosegue con “Nonstop to nowhere” che inizia lenta con cori alla Def Leppard per poi accelerare il ritmo man mano. “On fire” ha un inizio che travolge alla Motley Crue anni’80 e chiude la scaletta la rivisitazione in chiave rock di un classico anni ’80 dei Men at work “ A land down under”.

 

L’album è nel complesso non male, sicuramente ci sono parecchie cose da rifinire a partire dai cori che a tratti risultano poco “puliti”, al cantato che è ancora un po’ acerbo ma, vista l’età dei componenti della band, è comprensibile; ed infine i suoni. Le idee sono buone e i Mystery sono sulla strada giusta per fare bene, basta solo dare loro il tempo per maturare ma il talento non manca.

 

 

Recensione a cura di Monica Manghi

 

 

Tracklist:

 

1-2013 A new dawn

2-Raise your fist

3-Freedom

4-Nonstop to nowhere

5-Test of time

6-On fire

7-Lost in time

8-Stand up and shout

9-A land to down under

 

 

Line up:

 

Rocky Ravic- Lead Vocals/ Lead Guitar

Tony Mlikota- Drummer/ Backing Vocals

Kristian Iaccino- Rythm guitar/ Backing Vocals

Josh Scarpaci (Scaps)- Bass/ Backing Vocals

 

Link:

 

www.mysteryrocks.net

www.facebook.com/mysteryrocks