CONDIVIDI

gio

26

set

2013

Recensione IMPERA - "Pieces of Eden"

IMPERA

Pieces of eden

Escape Music

Release date: 2 ottobre 2013

 

 

 

“Pieces of Eden” è il titolo del secondo album degli svedesi IMPERA, progetto nato da un’idea del batterista J.K. Impera al quale si affiancano musicisti di talento e grandi capacità tecniche: Matti Alfonzetti alla voce, Tommy Denander alla chitarra e Mats Vassfjord al basso.

 

Il loro rock melodico richiama molto i Mr Big dei primi anni ’90 già a partire dalla opener “Beast within” che ha un tiro pazzesco e un chorus che cattura subito. Il ritmo cala leggermente con “All alone” per riprendere in stile più blues con “Smalltown blues” e “Since you’ve been gone”. “Easy come” è invece il brano maggiormente ispirato ad Eric Martin e co. con melodia e ritornello accattivanti. Il melodic hard rock degli Impera è ricco nel senso più ampio del termine: tecnica, potenza, energia, ma non solo, songwriting e produzione molto curati, che pongono questa band sopra la media. Ottima la prova di Matti Alfonzetti alla voce, graffiante e incisiva per tutta la durata della tracklist, così come le chitarre di Tommy Denander regalano riff ben fatti a fianco di una parte ritmica sostenuta.

 

Dopo l’ottimo esordio con “Legacy of life”, questo lavoro conferma la qualità del precedente album grazie a profondità di suoni con un buon gusto melodico. “Pieces of eden” è l’album perfetto per i nostalgici del rock melodico anni’80.

 

 

Recensione a cura di Monica Manghi

 

 

Tracklist:

01. Beast Within

02. These Chains

03. All Alone

04. Smalltown Blues

05. Since You've Been Gone

06. Goodbye

07. Easy Come

08. You And I

09. This Is War

10. Fire And The Flame

 

Line Up:

Matti Alfonzetti: Vocals

Tommy Denander: Guitars

J.K. Impera: Drums

Mats Vassfjord: Bass

 

Link:

www.impera.org