CONDIVIDI

mer

09

ott

2013

Recensione SATURDAY OVERDOSE - "Eat My Dust"

SATURDAY OVERDOSE

Eat My Dust

Street Symphonies Records

Release date: 08 ottobre 2013

 

 

 

Nati ad Aqui Terme nel 2007 con il nome di Overdose (in seguito

il nome diventa Saturday Overdose) dopo vari cambi di line up finalmente realizzano il loro EP di debutto dal titolo “Eat My Dust!”, in uscita l’8 ottobre 2013 su Street Symphonies Records (distribuzione Andromeda). L’intero lavoro è stato registrato presso gli Authoma Studios da Federico Pennazzato (Hell In The Club, Secret Sphere) e richiama alla mente l’hard rock degli anni ’80 mischiato ad atmosfere più moderne.

 

Il risultato è buono, a partire dalla opener “Free Bones” che ha un bel tiro e si fa ascoltare bene così come “Fucking Mustang” brano di chiusura che risulta il più catchy già dal primo ascolto. Non mancano però le classiche ballad “Don’t care about the rain” e “Anthem for a dream” che completano un lavoro già di buona fattura.

 

Saturday overdose sono un quartetto da tenere d’occhio nell’attesa di ascoltare presto il loro primo full lenght, potrebbero confermarsi una bella sorpresa.

 

 

Recensione a cura di Monica Manghi

 

 

Tracklist

 

1. Free Bones

2. Don't Care About The Rain

3. Fallin' Apart

4. Anthem For A Dream

5. Fucking Mustang

 

 

Line up

 

Enrico “Bosco” Boschiazzo - Lead vocals & keyboards

Andrea “Serve” Servetti - Guitars

Andrea “Pana” Panaro - Bass & backing vocals

Filippo “Kocks” Galli - Drums & backing vocals

 

 

Link

 

www.facebook.com/saturdayoverdose

www.streetsymphonies.com