CONDIVIDI

gio

10

ott

2013

KARL BERGER: 25-26-27 ottobre workshop con il musicista e compositore

Nell’ambito delle attività per il 2013 del Creative Music Lab di Città Studi, si presenta per le giornate del 25-26-27 ottobre un’importante workshop con il musicista e compositore Karl Berger.

 

Il seminario inserito nella programmazione “Meet the Composer”, sarà diretto a musicisti di ogni strumento: voce,fiato, arco, tastiera,corda, percussione, e indirizzato ai ragazzi del college di Città Studi, ai quali verrà data la possibilità di frequentare attivamente come strumentisti, o di fruire delle giornate di laboratorio, come ascoltatori, creando un bilanciamento fra creatività e ricettività arricchendo sensibilità e conoscenza musicale.

 

L’ area “Meet the Composer” tende a favorire la comprensione della matrice comune esistente fra i vari linguaggi sonori, apparentemente lontani tra loro. Le composizioni serviranno da pretesto per essere continuamente reinventate e interpretate, nel

rispetto della tradizione, e nella continua ricerca di una espressione personale al centro fra passato e presente. La sensibilità, affinata tramite una disciplina creativa, permetterà di attingere alle grandi tradizioni musicali del mondo, traducendole e

inserendole in un ambito contemporaneo. Il percorso tenderà al raggiungimento di un suono d’insieme, all’interno del quale tutti gli strumenti saranno in grado di regolare, temperare, ed equilibrare la propria voce. Ciò permetterà di ampliare la conoscenza in termini di: ascolto, concentrazione, tenuta, qualità, stabilità d’insieme, costante equilibrio ritmico, melodico e armonico, con il relativo potenziamento della propria indipendenza e personalità. Senza timore, ma con amore.

 

Karl Berger

Vibrafonista tedesco trapiantato da decenni negli Stati Uniti, ultimo allievo a Heidelberg di Theodor Adorno, Karl Berger è stato ed è uno dei grandi protagonisti dell'avanguardia musicale americana. Vibrafonista, pianista, direttore d'orchestra, compositore, arrangiatore Karl Berger ha vinto per sei volte il sondaggio dei

critici di Downbeat nella categoria dei solisti jazz, e numerosi premi come compositore (dalle commissioni del National Endowment for the Arts, dal New York State Council on the Arts, dalla Rockefeller Foundation, da radio e televisioni europee come: WDR, NDR, SWF, Radio France, Rai. Vincitore del premio SWF nel 1994). Professore di Composizione, artista residente nelle università, nelle scuole e nei festival di tutto il

mondo, PhD in Music Esthetics.

 

Karl Berger è diventato noto per i suoi arrangiamenti innovativi creati per le registrazioni di Jeff Buckley ("Grace"), Natalie Merchant ("Ophelia"), Better Than Ezra, The Cardigans, Jonathan Brooke, Buckethead, Bootsie Collins, The Swans, Sly + Robbie, Angelique Kidjo oltre che per le sue collaborazioni con i produttori Bill Laswell, Alan Douglas ("Operazone"), Peter Collins, Andy Wallace, Craig Street, Alain Mallet,

Malcolm Burn, Bob Marlett a Woodstock, New York, Los Angeles, Tokyo, Londra, Parigi, Roma.

 

Ha registrato e si è esibito con Don Cherry, Lee Konitz, John McLaughlin, Gunther Schuller, la Mingus Epitaph Orchestra, Dave Brubeck, Ingrid Sertso, Dave Holland, Ed Blackwell, Ray Anderson, Carlos Ward, Pharoah Sanders, James Blood Ulmer, Hozan Yamamoto e molti altri in festival e concerti tenuti negli Stati Uniti, Canada, Europa, Africa, India, Filippine, Giappone, Messico, Brasile.

 

Le sue registrazioni e i suoi arrangiamenti sono presenti su dischi di etichette come Atlantic, Axiom, Black Saint, Blue Note, Capitol, CBS, Columbia Double Moon, Douglas Music, Elektra, EMI, Enja, Island, JVC, Knitting Factory, In&Out, MCA, Milestone, Polygram, Pye, RCA, SONY, Stockholm, Vogue...

 

Fondatore e direttore della Creative Music Foundation, Inc. , un'associazione no-profit dedicata alla ricerca della forza della musica e del suono e degli elementi comuni nelle forme musicali di tutto il mondo, oltre che alla didattica effettuata attraverso workshop, concerti, registrazioni con una rete di artisti internazionali in continua crescita.

Particolari aree di interesse: improvvisazione, comunicazione tra gli elementi di un'orchestra con estrazioni musicali multiculturali attraverso arrangiamenti e composizioni modulari; Training Ritmico (il sistema GaMaLaTaKi):  timing/attention/expression; ricerca e sviluppo di elementi che governano la forza universale della musica e del suono con enfasi ai poteri guaritori di entrambi.

 

Brevi note sui suoi workshop:

“….il workshop riunisce gli elementi più istruttivi e intuitivi del CMS, condividendo decenni di esperienze. E’ un regalo per tutti, imperdibile.”

John Zorn

 

“Karl ha un modo di parlare che ti illumina la mente.”

Sylvain Leroux

 

“ Non dimenticherò mai il workshop con Karl. Ha aperto un’ intero

mondo di percezione, suono, musica. Quello che è sempre con me

ora.”

Helen Hall Nelson

 

“ L’approccio di Karl mi ha dato l’opportunità di uscire dalla routine

in cui ero caduto “

Herb Robertson

 

“ Nell’arco di alcuni minuti, Karl è riuscito abilmente a comunicare concetti delicati e portare all’essenza del suono questi giovani musicisti fra i 19 e i 20 anni, elevando il loro livello di esecuzione durante il processo stesso “

Chris Washburne ( Columbia University, New York )

 

Uno degli obbiettivi nella filosofia del Creative Music Studio (La scuola leggendaria creata nel 1971 da Karl Berger e Ornette Coleman a Woodstock) era Liberation Through Sound (Liberazione Attraverso il Suono) “….all improvising cultures have been grounded in meditation; the meeting and making friends with oneself and the space around: centering oneself.

 

Finally, there can be the liberating experience that the material is not the point at all: we train ourselves to become instruments when the music can flow through freely, like electricity through a transmitter. We don’t know where it is going. We don’t even know what it is doing. We are only as ready as possible, keeping the tools sharp, keeping fine tuning, essentially empty so we can vibrate. “

Karl Hans Berger

 

Workshop

“ LISTENING AND PLAYING FROM THE HEART “

KARL BERGER

 

Il workshop si terrà nei giorni 25-26-27 ottobre 2013

Lunedì 28 ottobre è previsto il concerto presso ’Auditorium Città Studi di Karl Berger e Jayadeva (Gian Piero Pramaggiore)con la partecipazione del Workshop Ensemble.

 

Orari :

Venerdì 25 ottobre ore 18.30 – 21.30

Sabato 26 ottobre ore 16.00 - 21.00

Domenica 27 ottobre ore 10.00 - 13.00 / 14.30 – 19.30

 

Il workshop è diretto a musicisti di ogni strumento:

voci, fiati, archi, tastiere, corde, percussioni.

La partecipazione è aperta anche agli uditori.

 

ISCRIZIONI

Sono aperte le iscrizioni e si possono effettuare ON-LINE

O presso la segreteria di Città Studi in Corso Pella 10 Biella

Da Lunedì a Giovedì 8.30-12.30 / 14.30-18.30

Il Venerdì 8.30-12.30

 

Costi

Strumentisti € 172,00 IVA compresa

Uditori € 60,00 IVA compresa

Info. 015 8551179

 

CONCERTO

Lunedì 28 ottobre ore 21

Auditorium Città Studi