CONDIVIDI

mer

23

ott

2013

Live Report JOHNNY LIMA + Skyline + Teenage Casket Company @ Old Angel Inn, Nottingham (U.K.) -17 Ottobre 2013

a cura di Fabrizio Tasso

Fabrizio Tasso and Johnny Lima
Fabrizio Tasso and Johnny Lima

Era dal 1996, anno di uscita del suo primo lavoro, che aspettavamo di poter vedere questo grande artista (e songwriter di eccelso livello) dal vivo. L'occasione ci si è presentata inaspettata ma è stata assolutamente gradita. Trovandoci a Nottingham per assistere al Firefest (tra poco leggerete il report anche di questo) non ci siamo certo fatti sfuggire questa ghiotta ciliegina. In più JOHNNY LIMA si è rivelato una persona splendida, concedendoci una bellissima video intervista. Ma andiamo con ordine.

 

La location di questo evento è l' Old Angel Inn, tipico pub inglese, dotato di vari ambienti (ciascuno con un proprio bar) uno più caratteristico dell'altro. La sala dove si svolge il concerto è al piano superiore ed ha una buona capienza (stasera sarà sold out). La peculiarità della serata è che gli artisti si esibiranno in veste totalmente acustica.

 

 

I primi a salire sul palco sono gli Skyline, gruppo giovanissimo che ci intratterrà per circa mezz'ora, con pezzi originali e qualche cover. Non conoscevo la loro proposta musicale, né le loro canzoni, ma l'impressione che ci hanno dato è stata ottima. Da urlo le cover di “One In A Million” dei Trixter e “Is This Love” degli Whitesnake. Molto bravi davvero.

 

Breve cambio palco ed è il turno dei Teenage Casket Company. Sebbene la band inglese sia poco nota dalle nostre parti, questi ragazzi non sono certo degli sprovveduti. Il loro sound pesca a piene mani nello sleazy rock, in particolar modo si avvicina alle sonorità dei Danger Danger. Forti del loro ultimo cd “Still Standing” (uscito il 30 di settembre) ci regalano un' ora di ottima musica. Tra pezzi estratti dalla loro ultima fatica, “Best Friend Is My Radio” e “(You Only Love Me) When You Hate Me” su tutti, un paio di cover e altre canzoni meno recenti si chiude, tra gli applausi, il loro set.

 

Ora manca solo il pezzo forte della serata, Mr. Johnny Lima! Accompagnato da Dave Winkler alla seconda chitarra, ci regala un concerto emozionante dal quale trasuda tutto il suo amore per la musica. La voce di Johnny è perfetta ed è un vero piacere ascoltare le sue canzoni in veste acustica. La setlist non tralascia nessun album della sua discografia, puntando prevalentemente sulle tracks di “Livin' Out Loud” (uscito nel 2009). Sin dall'iniziale “Still Waiting For You” si rimane incantati dalle dolci melodie (alternate a pezzi più tirati) che i due artisti ricamano sul palco. Ci si emoziona con “Here For You” (dal primo cd), si canta con loro con “Touch Of Love” (da “Shine”) e Something About You (da “Made In California”), abbiamo il tempo di ascoltare un inedito (“Nothing's Worth Losing You”) che finirà sul suo prossimo lavoro e alla fine ci si scatena con la cover di “Rockin' In The Free World”, eseguita con le altre band che lo raggiungono sul palco.

 

Questa meravigliosa serata ci rimarrà per sempre impressa nella mente, perchè quando un'artista riesce a trasmettere pure emozioni con la sua musica nessun'altra cosa conta. Johnny probabilmente non raggiungerà il successo del Bon Jovi di turno ma sicuramente la sua musica suona sincera e scaturisce direttamente dal cuore. Grazie ancora a Johnny Lima per la sua disponibiltà e per essere un grandissimo artista ma soprattutto una persona stupenda.

 

 Set List:

1. Still Waiting For You

2. Hate To Love You

3. Here For You

4. Go On, Go Away

5. Livin' Out Loud

6. Another Lonely Day

7. Touch Of Love

8. Nothing's Worth Losing You

9. Something About You

10. My Country 'tis Of Thee

11. It's My Live (Bon Jovi Cover)

12. Rockin' In The Free World (Neil Young Cover)