CONDIVIDI

ven

08

nov

2013

Live Report THE QUIREBOYS + Sixty Miles Ahead + Backstage Heroes @ Rock N’ Roll Arena, Romagnano Sesia (NO) - 6 Novembre 2013

Report e foto a cura di Fabrizio Tasso

Ci sono gruppi che non tradiscono mai le aspettative. Fortunatamente i Quireboys fanno parte di questo ristretta categoria di band. Quando partecipi ad eventi come questo sai che lo show sarà grandioso a prescindere, ma in ogni caso c'è sempre un qualcosa che riesce a sbalordirti. La location la conosciamo tutti molto bene, la Rock N Roll Arena è il posto migliore che un fan possa desiderare per concerti di questa caratura.

 

I primi a salire sul palco sono i milanesi Sixty Miles Ahead, che con il loro roccioso sound ci hanno veramente divertito. Non era la prima volta che li vedevamo dal vivo, ma pur conoscendo le loro doti siamo rimasti a bocca aperta grazie alla loro bravura. E' incredibile quanto siano siano migliorati nello spazio di poco più di 2 anni. Alla fine del loro live possiamo certamente affermare che canzoni come “Split Personalities”, o la conclusiva ”Polite Conversations” non hanno nulla da invidiare alle produzioni di artisti internazionali più blasonati. Complimenti vivissimi a Sandro (voce), Fulvio (chitarra), Davide(basso) e Luca (batteria). Senz'altro uno dei migliori gruppi emergenti a livello italiano e oltre.

 

 

Breve cambio palco ed è il turno dei Backstage Heroes. Il genere proposto è un accattivante glam/metal che strizza l'occhio ai tempi che furono, ma che comunque mantiene un suono moderno. I pezzi proposti non sono stati niente male, così come il loro atteggiamento sul palco. Coinvolgenti quanto basta, nel tempo a loro disposizione hanno sfoderato le loro armi migliori strappando un ottimo numero di meritati applausi. Ottima la new entry Ivan Giannini dietro il microfono (già visto in azione con i Derdian), che con la sua voce potente ci ha pettinato ben più di una volta. Gruppo da tenere in dovuta considerazione.

 

 

Sono le 22 e 30 quando le luci si spengono e il pubblico tributa la prima calorosa ovazione ai Quireboys. Non me ne vogliano i gruppi precedenti, ma sono bastate le prime due note di “Black Mariah” a spazzare via tutto quello che avevamo ascoltato in precedenza. Spike con la sua immancabile bandana e la sua carica travolgente ci investe come un tir lanciato alla massima velocità. L'asta del suo microfono è in perenne movimento come del resto ogni singola fibra che compone i nostri muscoli. Impossibile rimanere inerti, la musica di questa band ti penetra affondo nell'anima e ti costringe a ballare e dimenarti come quella di pochi gruppi riesce a fare. La scaletta rappresenta l'alfa e l'omega della loro lunga carriera, gli album più gettonati saranno “A Bit Of What You Fancy” (con 7 estratti) e l'ultimo grandioso “Beautiful Curse” (rappresentato da ben 8 pezzi). Spike e Guy (soli superstiti della prima line up) sono unici e riescono a regalarci un'emozione dietro l'altra. “Misled”, “There She Goes Again” la dolcissima “I Don't Love You Anymore” affiancate dalle nuove “Too Much Of The Good Thing” , “Mother Mary” e “27 Years” (solo per citarne alcune) ci catapultano in uno sfrenato party fatto di rock 'n' roll ad alto voltaggio. Quando “7 O'Clock” chiude prima dei bis non ci par vero che tutto sia filato con una così grande facilità. I 4 bis, tra cui “Sweet Mary Ann” cantata da Spike e un ragazzo del pubblico, ci donano le ultime sferzate di energia prima che l'inno “Sex Party” chiuda in maniera strepitosa uno dei live act migliori degli ultimi tempi. Un sentito grazie all'organizzazione, al personale della Rock N Roll Arena e alle band che si sono esibite, avete dato vita ad una delle migliori serate dell'anno. This Is Rock And Roll !!!

 

 

The Quireboys set list

1. Black Mariah

2. Too Much Of The Good Thing

3. Misled

4. There She Goes Again

5. Homewreckers And Heartbreakers

6. This Is Rock 'N' Roll

7. Mona Lisa Smiled

8. Diamonds And Dirty Stones

9. 27 Years

10. I Don't Love You Anymore

11. Tramps And Thieves

12. Hey You

13. Beautiful Curse

14. I Love This Dirty Town

15. Chain Smokin'

16. 7 O'Clock

bis

17. For Crying Out Loud

18. Mother Mary

19. Sweet Mary Ann

20. Sex Party

 

 

Sixty Miles Ahead

Backstage Heroes