CONDIVIDI

ven

29

nov

2013

Recensione OLTREZONA - "Mosaico"

OLTREZONA

Mosaico

Autoproduzione

Release date: settembre 2013

 

 

Venezia è la bella e irrinunciabile città delle gondole, ma è anche sinonimo di musica grazie ai moshcore Oltrezona giunti, con elevato tasso energico, al sesto full-lenght “Mosaico” che succede al fortunato “Matalo Matalo” uscito nel 2009. Band nata nel 1999 e che in questi fruttuosi 14 anni ha attraversato i più svariati cambi di line-up che però, grazie a un forte credo musicale, non hanno mai intaccato l'unione che lega l'attuale e saldo quintetto composto da Daniel. Sparta, Goro, Lord e Sanchez: artisti di ammirevole trasparenza che rappresentano una vera e propria istituzione dell'heavy di marca veneta.

 

Le dieci tracce italo/inglesi del presente masterpiece omaggiano puro metalcore a tinte heavy/nu-metal, una corsa a tutta adrenalina che passa dall'opener/singolo-video “Hurricane” alle dirompenti “Wonderland”, “Oceano”, “Vero Eroe” e la conclusiva “Sahara”. Non da meno le restanti “Slow Down” (dal refrain assolutamente accattivante), “Miss Rocker”, “Revolution”, la pittoresca “The Party Song” e “Happy Birthday” che, se pur accompagnate da un ritmo più alterno, riescono a trasmettere una carica non indifferente.

 

Un album che testimonia ancora una volta la grande vitalità della band Made in Italy, che non solo potrà fare del prossimo lavoro un gioiello in “settebello” style, ma continuerà a omaggiare concerti all'estremo top supportati da un pubblico da sempre devoto oltre il limite, oltremodo e perché no? Oltrezona.

 

 

Recensione di Francesco Cacciatore

 

Tracklist

1.Hurricane

2.Slowdown

3.Vero Eroe

4.Wonderland

5.Oceano

6.Miss Rocker

7.Revolution

8.The Party Song

9.Happy Birthday

10.Sahara

 

Line-up

Daniel - Vocals

Sparta - Guitars

Goro Guitars

Lord - Bass

Sanchez - Drums

 

Link

www.fcebook.com/oltrezona