CONDIVIDI

gio

12

dic

2013

ROCK IN IDRO 2014: annunciata la sesta edizione con IRON MAIDEN – QUEEN OF THE STONE AGE - SKA-P - PIXIES - BIFFY CLYRO e molti altri

Comunicato Stampa

 

Hub Music Factory  presenta ROCK IN IDRO 2014:

 

venerdì 30 e sabato 31 maggio - domenica 1 e lunedì 2 giugno

Arena Joe Strummer – Parco Nord Bologna

 

4 giorni di grande musica con una line up stellare!

 

 

IRON MAIDEN – QUEEN OF THE STONE AGE - SKA-P - PIXIES - BIFFY CLYRO e MOLTI ALTRI !

 

Torna rinnovato e più in forma che mai, dopo un anno di riposo, il Festival Rock italiano per eccellenza: Rock In Idro. Una nuova città, Bologna, ed una nuova location, l’Arena Joe Strummer. Rock In Idro abbandona quest’anno Milano per spostarsi nel capoluogo emiliano dove amplia il proprio raggio d’azione offrendo generi musicali mai proposti prima. Un nuovo format che lo rende un Festival unico nel panorama italiano proponendosi in una veste sempre più internazionale.

 

Le quattro serate saranno così suddivise: il 30 maggio sarà la serata dedicata alla musica elettronica con live set di grandi artisti internazionali, il 31 maggio sarà la volta del punk rock con ritorno degli Ska-P reduci da un tour estivo in Italia di grande successo. Domenica 1 giugno si passerà al metal con il concerto dei leggendari Iron Maiden per l’unica loro data italiana della prossima estate, per poi concludere il 2 giugno con l’indie alternative dei Queen of The Stone Age accompagnati da Pixies e Biffy Clyro!

 

 

Venerdì 30 maggio:

 

Per la prima volta Rock In Idro verrà contaminato da suoni electro. Il cast è ancora in lavorazione e verrà annunciato al più presto.

 

Sabato 31 maggio:

 

Dopo un fortunatissimo tour italiano la scorsa estate tornano a farci ballare con la loro inesauribile energia gli Ska-P. Insieme a loro ci sarà un co-headliner e diversi special guest ad arricchire la seconda giornata del Festival. Il gruppo madrileno si forma nel 1994 e immediatamente pubblica il suo primo lavoro. Gli Ska-P sono tutti figli della classe operaia provenienti da uno dei quartieri più combattivi di Madrid e la loro esperienza si riflette in toto nei testi. Questi gli argomenti trattati: diritti umani, antifascismo, legalizzazione della marijuana, anticlericalismo, abolizione della corrida, vivisezione, causa del popolo palestinese. Nel 2005, gli SKA-P annunciano il loro ritiro dalle scene con un indimenticabile concerto aRock In Idro. Dopo tre anni da quell’evento è la volta della pubblicazione di “LAGRIMAS Y GOZOS” dove gli Ska-P tornano a dare fastidio al “sistema”, ai potenti, a chi maltratta e uccide in nome del profitto, non tradendo la loro prima “vita artistica” e ripartendo da lì: oltre due anni in cui il gruppo di Pulpul e Joxemi ha suonato in tutto il mondo innalzando la bandiera della difesa dei “deboli” e per un mondo nuovo.

Discografia:”Ska-P” (1994) “El Vals Del Obrero” (1996), “Eurosis” (1998), “Planeta Eskoria” (2000), “Que Corra La Voz” (2002), il live“Incontrolable” (2004), “Lagrimas Y Gozos” (2008).

La primavera del 2013 segna l’uscita del nuovo album di inediti degli Ska-P, a quasi cinque anni dal loro ultimo lavoro in studio. Il nuovo album, dal titolo “99%”, vede anche questa volta la produzione di Tony Lopez che ha dato vita ad un suono spettacolare. Da questo disco sono stati estratti i singoli “Se Acabó” e “Canto a la Rebelión”.

Gli Ska P, in definitiva, sono una delle band di maggior successo al mondo. I loro tour dal Sud America all’Europa sono stati seguiti da centinaia di migliaia di appassionati, la loro forza sul palco non ha eguali, l’aggressività del punk, unita alle melodie dello ska, sono un biglietto da visita che ha fatto breccia ovunque.

Maggiori informazioni sulla band disponibili su: http://www.ska-p.com; https://twitter.com/skapoficial‎; https://www.facebook.com/Ska-p-official

 

Domenica 1 giugno:

 

Tornano live in Italia i grandissimi Iron Maiden per l’unico concerto previsto per la prossima estate nel nostro paese! Il 2013 è stato un altro anno da record per la storica band britannica fondata da Steve Harris a metà degli anni ’70. Il MAIDEN ENGLAND WORLD TOUR ha toccato diversi paesi sia in Europa che in America Latina, con un breve viaggio di ritorno negli Stati Uniti per 7 spettacoli: 30.000 fan per il concerto di Los Angeles, 90.000 biglietti venduti in poche ore per il Rock In Rio in Brasile dove la band ha tenuto il concerto finale del Festival come headliner. Il tour del 2013 si è concluso in Cile con un concerto all’Estadio Nacional di Santiago davanti ad oltre 60.000 fan: "il più vasto pubblico mai accorso per una band britannica da sempre", come riportato dal quotidiano nazionale La Tercera. Il 2013 ha visto anche un ritorno al Donington Park in Inghilterra, per il 25° anniversario dalla prima performance della band come headliner nella leggendaria “home of rock” nel 1988 durante il Seventh Son World Tour.

Entro la fine del Maiden England tour, la band avrà fatto 102 spettacoli in 32 paesi, per oltre due milioni di fan da quando ha iniziato negli Stati Uniti nel giugno 2012, dimostrando di non aver perso la formidabile passione ed energia che l’ha vista trionfare per tre decenni nell’Heavy Metal mondiale.

 

Il MAIDEN ENGLAND WORLD TOUR rappresenta quindi un altro importante capitolo della storia degli Iron Maiden e segue da vicino, come grandezza, il Seventh Son World Tour dell’88 sia per la produzione che per i contenuti, proponendo una selezione di hit e brani preferiti dai loro fan tratti dal repertorio degli anni '80, alcuni dei quali saranno proposti dal vivo per l'ultima volta. Rod Smallwood, manager della band, spiega:

“Come tutti i nostri fan sanno, Maiden England è la terza parte nella Trilogia dei video/dvd usciti nel 1980, questa sarà probabilmente l'ultima volta che faremo una scaletta basata sul repertorio degli anni '80, e quindi per i fan sarà l’ultima occasione per ascoltare queste canzoni dal vivo. Abbiamo in mente, per le date del 2014, di cambiare spesso la scaletta per rendere il tour il più rappresentativo possibile di tutto il periodo degli anni '80, scegliendo i brani da questi 3 dvd: Early Days, Live After Death e ovviamente Maiden England, con una sola eccezione degli anni ‘90, i fan sanno di quale canzone sto parlando!”

 

Gli Iron Maiden sono: Adrian Smith – Chitarra | Nicko McBrain – Batteria | Bruce Dickinson – Voce Steve Harris – Basso | Janick Gers – Chitarra | Dave Murray – Chitarra

 

Maggiori informazioni sulla band disponibili su: www.ironmaiden.com; www.facebook.com/ironmaiden; http://twitter.com/ironmaiden

 

Lunedì 2 giugno:

 

Reduci da una data sold-out al Forum di Assago lo scorso 3 novembre, i Queen Of The Stone Age tornano ad esibirsi live in Italia la prossima estate a Rock In Idro. E’ di quasi un anno fa l’uscita del loro sesto album in studio “Like Clockwork” (Matador Records), preceduto dal singolo“My God Is The Sun” e prodotto dal cantante della band, Joshua Homme, e dalla band stessa. “Like Clockwork” rappresenta il primo album di inediti da “Era Vulgaris” del 2007 e al debutto della band con una nuova etichetta, la Matador Records. Ai Queen Of The Stone Age, composti da: Joshua Homme, Troy Van Leeuwen, Dean Fertita e Michael Shuman, si aggiunge durante il tour Jon Theodore alla batteria.

Tra gli ultimi progetti della band ricordiamo anche il video interattivo "The Vampyre Of Time And Memory", coraggiosa produzione che rivisita il classico video musicale calandolo nel contesto di un’installazione artistica caratterizzata da un’ambientazione horror surreale e dall’esibizione di una bellezza fuori dai canoni. Il video, per la regia di Kii Arens e Jason Trucco, è stato prodotto da The Creators Project (una partnership tra fra Intel e VICE).

L’esperienza interattiva è online su: http://www.vampyreoftimeandmemory.com

The Vampyre Of Time And Memory, è un altro momento fondamentale di un anno incredibile per i Queen Of The Stone Age. Il 2013 ha registrato una serie di trionfi per i Queen, che li ha visti impegnati nel tour più lungo della storia per la band.

Anche il New York Times li ha incensati descrivendo l’ultimo album come “un uomo sospeso al confine fra vita e morte, un uomo che sta per perdere tutto. E’ così che suona questo disco”.

Fra gli appuntamenti dal vivo più prestigiosi del 2013 segnaliamo due serate sold out alla Wembley Arena di Londra e una al Barclays Center di New York.

 

Maggior informazioni sulla band disponibili su: http://www.qotsa.com/; https://twitter.com/qotsa; https://www.facebook.com/QOTSA

 

Ad impreziosire l’ultima giornata del Festival insieme ai Queen Of The Stone Age ci saranno Pixies e Biffy Clyro.

Amati ed enigmatici, influenti ed orgogliosamente difficili da categorizzare, i Pixies sono tornati nel 2013 con una nuova raccolta di inediti dal titolo“EP1”, che fa seguito all’ultimo lavoro discografico della band risalente al 1991. Il leggendario gruppo di Boston, tra i maggiori esponenti

dell’indie rock americano degli anni ’90, farà tappa a Rock in Idro durante un importantissimo tour estivo che li vede protagonisti nei più importanti Festival europei come il Primavera Sound.

 

La storia del Biffy Clyro è tanto romantica quanto esemplare: tre ragazzi di Ayrshire in Scozia, amici fin da bambini, che formano una band, incidono tre album pieni di abrasiva esuberanza giovanile ed esplodono con il quarto “Puzzle” del 2007, che arriva fino al secondo posto della classifica inglese. Al termine della promozione del quinto album “Only Revolutions” erano già diventati delle vere star in grado di riempire arene e Festival rock in giro per il mondo e produrre successi da classifica. La conferma arriva con l’ultimo album del 2013 “Opposites” che li elegge a nuova promessa del rock internazionale con un incredibile successo di pubblico durante i loro live, come dimostrano le due date sold out nel nostro paese ai primi di dicembre.

 

 

Per info: www.rockinidro.com

 

 

Biglietti disponibili in prevendita esclusiva sul sito del Festival a partire da martedì 17 dicembre e da mercoledì 18 dicembre anche all’interno dei circuiti di prevendita abituali.

 

Saranno disponibili pacchetti con facilities, gadget ed ospitalità in vendita separatamente.

Tutti i dettagli verranno resi noti a breve su www.rockinidro.com