CONDIVIDI

ven

17

gen

2014

DIMARTINO, DELLERA, CAPOVILLA e tanti altri chiudono il concorso finale MArteLive

Terzo ed ultimo appuntamento con le finali regionali nel Lazio di MArteLive in attesa della BiennaleMArteLive a maggio.

Martedì 21 gennaio 2014 – h 21.00 - Planet Roma - Via del commercio, 36 – ROMA

BIGLIETTI: INTERO 10 € - Ridotto con MArteCard, BiblioCard e CartaGiovani 8 €

Prevendite on line su MArteTicket e su circuito di rivenditori I-Ticket.

 

L’arte e la musica in 3 dimensioni, 360° e 16 sezioni artistiche martedì 21 gennaio invaderà ancora una volta il Planet Roma, via del Commercio 36 per il terzo ed ultimo appuntamento con le finali regionali di MArteLive, il primo festival multidisciplinare italiano giunto quest’anno alla sua dodicesima edizione.

 

Oltre ai circa 150 artisti in concorso nelle 16 sezioni del festival tra gli ospiti confermati e più attesi Dimartino, uno dei cantautori rock più interessanti della nuova scena musicale italiana grazie anche al suo secondo lavoro “Sarebbe bello non lasciarsi mai ma abbandonarsi ogni tanto è utile” uscito nel 2012. Sempre sul main stage salirà Dellera, già bassista degli Afterhours, in una feat. esclusiva con Marzia Stano aka UNA.

La sezione letteratura avrà un ospite d’eccezione come Pierpaolo Capovilla, già frontman del Teatro degli Orrori, qui in veste di performer e lettore di alcuni scritti di Pierpaolo Pasolini. Quello di Capovilla è stato a tutti gli effetti il reading dell’anno appena concluso con una sessantina di date in tutta Italia e la partecipazione a diversi festival di rilievo in ambito letterario e di poesia

 

La sezione Cinema vedrà come ospite Cristiano Gerbino che presenterà la prima esperienza di distribuzione indipendente del Kino con un film controverso: Clip di Maja Miloš , film vincitore del premio Tiger all'ultimo Festival di Rotterdam. Tra la giuria un altro nome di spicco, come quello di Flaminio Zadra, produttore di numerosi film tra i quali "Soul Kitchen", “Fatih Akin” e “Ai confini del Paradiso”.

 

La sezione pittura vedrà la performance di Alessio Fralleone, vincitore MArteLive nel 2009 mentre la sezione fumetto ospiterà Andrea Luceri. La sezione videoclip Lorenzo Vignolo, uno dei più importanti videomaker italiani con all’attivo regie cinematografiche, ‘Tutti All’Attacco’, ‘Workers’, e tanti videoclip in più di 15 anni di carriera, tra i quali Max Gazzè, Subsonica, Baustelle, Litfiba, Marta Sui Tubi.

 

Inoltre il Planet di Roma ospiterà anche HORDE-IT, che presenteranno, attraverso una originale istallazione, il loro progetto interattivo realizzato su post-it. Gli spettatori potranno scegliere il loro disegno preferito dall’istallazione e portarlo via a patto di lasciare in cambio un post-it con una loro traccia: un disegno, un pensiero, una citazione. Ad ogni scambio l’istallazione perderà un pezzo di sé per darne vita ad una nuova: quella dei post-it degli spettatori che si comporrà via via come una mappatura di un immaginario collettivo.

Per il teatro sarà ospite la compagnia Teatro Segreto, che porterà in scena una pièce teatrale tratta dallo spettacolo “Fuoco su Napoli”, ispirato dal romanzo omonimo di Ruggero Cappuccio, con regia di Nadia Baldi, la cui carica emozionale, insieme alla storia di una Napoli sull’orlo della catastrofe ambientale, che appare un incubo quanto mai vicino al vero.

Dalle 21.00 alle 04.00 del mattino in contemporanea musica, teatro, danza, arte circense, pittura, fotografia, letteratura, fumetto, illustrazione, cinema, videoclip, deejay, videoarte, grafica digitale, artigianato artistico, scultura, moda&riciclo, graffiti.

 

MArteLive è il primo festival multi-disciplinare italiano nato nel 2001 da un’idea di Peppe Casa, allora studente universitario di RomaTre. Insieme ad un gruppo di colleghi ed amici diede vita al format MArteLive che giunge quest’anno alla sua dodicesima edizione con oltre 2000 iscritti alle 16 sezioni artistiche in tutta Italia (1200 solo nel Lazio) che compongono l'evento e oltre 150 eventi di preselezione in tutta Italia. Negli anni sono stati scoperti artisti Nobraino, Management del Dolore Post-Operatorio, Nathalie, Kutso, Underdog, Matteo Rovere e molti altri.

 

La prima BiennaleMArteLive, prevista per maggio 2014, cambierà radicalmente il format con il passaggio da una location multi-sala ad un esplosione su scala regionale in circa 40 location distribuite tra Roma e il resto del Lazio.