CONDIVIDI

gio

23

gen

2014

Recensione HYDRAHEAD - "H(e)art EP"

HYDRAHEAD

H(e)art EP

City Street Records

Release Dicembre2013

 

 

 

Gli HydraHead, gruppo ravennate, si definiscono un gruppo Punk Rock a 5 teste (ogni riferimento all'Hydra della mitologia è voluto!!!) e ci offrono un primo EP, assaggio di un prossimo album. Sonorità West Coast Oriented per un New Punk Rock in stile Lit degli anni '90 riportato ai giorni nostri. Buon cantato in “Escape”, song dal tiro deciso e potente come anche la seguente “Follow this Sound” ( il video visibile qui) caratterizzata da una ritmica in palm muting sulle 6 corde di Teo ed Albi. Cattiva, in stile P.O.D., è “Incomplete” che irrompe con riff rocciosi per poi addolcirsi sulle strofe a base di batteria e chitarra clean. Immancabile una Ballad dai toni melodiosi e morbidi che mettono in primo piano la voce di Bebo, affiancata da quella di Teo. E' netta una percepibile somiglianza di “No Regrets” a “Whetever You Will Go” dei The Calling, soprattutto nella parte del ritornello che, tutto sommato, non è di sicuro un plagio. Ottima conclusione con la Top Song “Wrong Target”, bel brano tipicamente USA e che si adatterebbe perfettamente ad una discesa a rotta di collo su di uno skateboard.

 

 

Un primo assaggio succulento di quello che sarà l'LP degli HydraHead che, andando a riprendere caratteristiche del genere Punk Rock del passato, offrono un prodotto attuale, fresco e molto ben curato. Sicuramente dimostrano potenzialità di rilievo che speriamo vengano massimizzate nel futuro. Un ottimo inizio!

 

 

Recensione a cura di Luca MonsterLord

 

 

Tracklist:

1. Escape

2. Follow this Sound

3. Incomplete

4. No Regrets

5. Wrong Target

 

Lineup:

Babo • Lead Vocal

Teo • Guitar/ back vocals

Albi • Guitar

Paz • Drums

Gabri • Bass

 

Contacts:

Official Facebook Page

Official Twitter Page