CONDIVIDI

ven

07

feb

2014

Recensione VANITY BLVD - "Wicked Temptation"

VANITY BLVD

Wicked Temptation

Noiseheadrecords

Release date: 8 febbraio 2014

 

 

 

L’assioma Svezia-Rock n roll non sbaglia mai e anche i Vanity Blvd si rivelano davvero una bella sorpresa. “Wicked temptation” è il loro secondo lavoro dopo il debutto nel 2008 con “Rock ‘n’ Roll Overdose”. Questa band non scherza per niente, quindi tenetevi forte e preparatevi per un viaggio dal sapore glam rock sul Sunset Boulevard.

 

Si parte subito forte con la opener “Dirty rat” e “Miss dangerous” due brani con un tiro esagerato, ritornello accattivante e ritmo serrato. “Hot teaser” regala un’intro in stile american hard rock anni ’80 e riff di chitarra molto orecchiabili, una di quelle canzoni che fanno alzare il volume in automatico. “Falling down” è il lentone che non manca mai in un album glam che si rispetti, ed ecco che la voce della front woman Anna Savage si fa dolce e melodica, rispettando i crismi classici della ballad rock. In chiusura si torna a saltare e sfrecciare veloci sulle highway americane con “Desperate heart” e “Dirty action”.

 

I Vanity Blvd hanno confezionato davvero un bel lavoro, perfettamente in sintonia con il glam rock glitterato tipico degli anni’80, testi leggeri, ritornelli da canticchiare, riff di chitarra molto curati e seducenti. Buona la prova di tutta la band sia nella parte ritmica che armonica e anche della singer Anna Savage. Certo a tratti le canzoni sembrano tutte uguali, ma fa tutto parte del glam rock leggero e spensierato, quindi mettete il cervello in stand by un attimo e lasciatevi trascinare dall’entusiasmo del Rock ‘n’ roll dei Vanity Blvd.

 

 

Recensione a cura di Monica Manghi

 

 

Tracklist

01. Dirty Rat

02. Miss Dangerous

03. Do or Die

04. Hot Teaser

05. Had Enough

06. Soulshaker

07. Scream Out

08. Thrills in the Night

09. Falling Down

10. Desperate Heart

11. Dirty Action

 

Line up

Anna Savage: Vocals

Traci Trexx: Guitar

Pete Ash: Bass

Gebb: Drums

 

Link

www.vanityblvd.com

www.facebook.com/VanityBLVD