CONDIVIDI

sab

19

apr

2014

PUDDLE OF MUDD: Wes Scantlin impazzisce nel bel mezzo dello show

 

Più di un decennio fa, dopo l'uscita del loro album di debutto "Come Clean", la maggior parte del mondo si dimenticò dell'esistenza dei Puddle Of Mudd. Di conseguenza, ogni due anni, il frontman della band Wes Scantlin, ha fatto in modo di combinare qualcosa di stupido per ricordare a tutti quanti la sua esistenza.

Nel 2011, fu posto sotto i riflettori per aver evaso il fisco, l'anno seguente venne arrestato due volte - la prima per atti di vandalismo, con l'uso di una motosega, nei confronti dei vicini; la seconda per abusi domestici e possesso di cocaina.

 

Di recente Scantlin si è nuovamente impegnato a compiere i suoi misfatti e così durante un concerto a Dallas ha scagliato il microfono contro il pubblico, ferendo almeno uno degli spettatori.

 

Quindi, facendo un rapido resoconto: picchia la moglie, terrorizza i vicini, non paga le tasse, tratta i suoi fans come spazzatura, e... sì scrive anche pessima musica.

Chapeau Mr. Scantlin.

 

 

Da metalsucks.net