CONDIVIDI

lun

05

mag

2014

Recensione BROTHER FIRETRIBE - Diamond In The Firepit

BROTHER FIRETRIBE

Diamond In The Firepit

Spinefarm Records

Release date: 2 maggio 2014

 

 

Dopo sei lunghi anni di attesa torna finalmente l'encomiabile AOR/melodic rock band dei Brother Firetribe, omaggiandoci del nuovo full-lenght suggellato col titolo “Diamond In The Firepit”Meritevole del detto “la classe non è acqua” il quintetto finnico, che vanta nella line-up il frontman dei Leverage Pekka Heino, il chitarrista dei Nightwish Emppa Vuorinen e il bassista dei Kings Of Modesty Jason Flinck, ci ripaga con 12 tracce (compreso l'intro) di impatto potenzialmente suggestivo, e l'avvincente “Love's Not Enough” è il promettente segnale di un'energia brillante quanto cristallina.

 

 

Infatti siamo solo all'inizio poiché tale atmosfera esalta a più riprese una lodevole tracklist: “For Better Or For Worse” è il primo singolo dell'album di cui è stato realizzato anche il video visibile qui, degnamente accompagnato da un video capace di catturare l'attenzione sia per le qualità della band, che per le lyrics che scorrono durante il clip stesso; non da meno “Edge Of Forever” impreziosita da un leggero e sorprendente tocco elettronico, senza dimenticare la geniale trovata dei cori in robot style. A completare il perfetto cerchio a giri di rock ci sono “Reality Bites”, “Close To The Bone” e “Winner Takes It All”: traccia speciale quest'ultima grazie a un refrain dinamico e irresistibile che rievoca, non senza un pizzico di sentita nostalgia, la sempre verde saga di “Rocky”. Citando l'intramontabile pugile tornano alla mente, forse non a caso, le memorabili sonorità dei Survivor che si possono ascoltare nell'ottimo tris composto dalla mid-tempo “Hanging By A Thread”, dalla corposa “Trail Of Tears” e dallo sfondo ancora più aoreggiante di “Tired Of Dreaming”.

 

Dulcis in fundo non potevano mancare la spensieratezza a tutta catchy di “Far Away From Love” (intelligentemente ruffiana e accattivante allo stesso tempo), e la sognante fantasia della piacevole ballad “Desperately”.

 

Album a dir poco sontuoso destinato a lasciare, nell'emisfero a tinte musicali, quel segno vincente ben allineato con la vena artistica della band. A fine viaggio è particolarmente doveroso sottolineare non solo l'esemplare sei corde di Vuorinen, ma anche le preziose tastiere di Nikulainen che danno alle tracce quell'immancabile, inconfondibile e amatissimo tocco eighties.

 

In conclusione vi facciamo testimoni di una notizia davvero entusiasmante: oltre alla fresca uscita di “Diamond In The Firepit”, sono state pubblicate le ristampe dei precedenti lavori “False Metal” e “Heart Full Of Fire” con tanto di gradite bonus.

 

 

Recensione di Francesco Cacciatore

 

 

Tracklist

1.Intro

2.Love's Not Enough

3.Far Away From Love

4.For Better Of For Worse

5.Desperately

6.Edge Of Forever

7.Hanging By A Thread

8.Trail Of Tears

9.Winner Takes It All

10.Tired Of Dreaming

11.Reality Bites

12.Close To The Bone

 

 

Line-up

Pekka Heino (Leverage) - Vocals

Emppu Vuorinen (Nightwish) - Guitars

Tomi Nikulainen - Keyboards

Jason Flinck (Kings Of Modesty) - Bass & backing vocals

Kalle Torniainen - Drums

 

 

Link

www.brotherfiretribe.com

www.facebook.com/brotherfiretribeofficial