CONDIVIDI

mar

01

lug

2014

BRUCE SPRINGSTEEN: il Boss diventa regista. Il suo mito in un libro

Bruce Springsteen diventa regista con “Hunter of Invisible Game". Per saperne di più su di lui e sulla sua vita non perdete il libro fotografico Streets of Fire (Magazzini Salani). Uno sguardo inedito sulla dimensione privata di Bruce Springsteen, un’immagine autentica del mito del rock dietro le quinte. Questo volume raccoglie oltre settanta scatti in bianco e nero del fotografo Eric Meola, i testi di Bruce Springsteen e un contributo della giornalista Joyce Millman.

 

Eric Meola vide suonare Bruce Springsteen per la prima volta nel 1973, al leggendario Max’s Kansas City di New York. Iniziò a fotografarlo l’anno successivo, nel periodo appena precedente l’uscita dell’album con cui il Boss avrebbe sfondato nel mondo della musica, Born to Run. Fu proprio Meola l’autore dello scatto che compare sulla copertina del disco. Il fotografo continuò a seguire Springsteen negli anni successivi quando il cantante si avviava a diventare una grande rockstar. Dalla riscoperta di questi scatti è nata una preziosa collezione di immagini che mostra uno Springsteen ignoto al pubblico.

 

Il libro fotografico imperdibile per gli amanti di un mostro sacro della musica leggera, dopo il successo di Freddie Mercury (10.000 copie vendute).

 

 

Streets of Fire

Bruce Springsteen

Fotografie e testi 1977-1979

Eric Meola

 

Eric Meola

Streets of Fire

64 pagine

Formato: 29,5 x 26,5 cm

Cartonato con sovracc.

Prezzo: € 24,90

Uscita: Ottobre