CONDIVIDI

mer

02

lug

2014

Recensione TED NUGENT - Shutup&Jam!

TED NUGENT

Shutup&Jam

Frontiers Records

Release date: 4 luglio 2014

 

 

Anche lo zio Ted Nugent è arrivato alla corte della Frontiers e questo nuovo deal ci permette di assaporare le sue nuove creazioni. “Shutup&Jam” arriva dopo ben sette anni di silenzio, se si esclude un live del 2009, ed è composto da ben tredici pezzi inediti. Inutile perderci nella solita biografia di un artista che fa musica da ben quasi cinquant'anni e che da così tanto tempo è ben considerato da tutto l'ambiente musicale, sia per le sue capacità tecniche che per le canzoni che sono rimaste nella memoria dei fan, ne è un esempio l’emblematico “Cat Scratch Fever”.

 

“Shutup&Jam” apre l'album e travolge con la sua energia, brano nel quale la lezione sui cori imparata nei Damn Yankees viene messa a frutto. Una canzone destinata a ritagliarsi uno spazio importante sia nelle setlist del prossimo tour, ma anche nei futuri anni a venire. Si passa con disinvoltura da canzoni hard rock tirate a brani un po' più melodici (uno su tutti “SemperFi”) o a qualche episodio blues (“Everything Matters” o la bonus track “Never Stop Believing”). Capitolo a parte l'ospitata di Sammy Hagar in “She's Gone” una canzone dove entrambi i musicisti danno libero sfogo alle loro qualità. “I Still Believe” è irruenta, sgarbata ed ha un intro che ricorda vagamente “Helter Shelter” però con più cattiveria, una via di mezzo tra gli originali Beatles e la cover rifatta dai Motley Crue. “Throttledown” è l'unico brano strumentale che anche se privo di cantato è dotato di un suo carattere.

 

Il 3 luglio inizierà il “Shutup & Jam Tour” con il quale il nostro chitarrista-cantante porterà in giro per il mondo la sua musica, coadiuvato da Greg Smith al basso (Alice Cooper, Blue Oyster Cult, Dokken, Vinnie Moore, Joe Lynn Turner ecc.), Mick Brown alla batteria (Dokken, Lynch Mob e Derek St. Holmes alla voce (Vanilla Fudge, Michael Schenker).

 

Questo “vecchietto” non ha ancora perso né la grinta, né il vizio della buona musica, sarebbe piacevole andare a vederlo live e farsi “infettare” dal graffio del gatto!

 

 

Recensione di Andrea Lami

 

 

Tracklist:

01. Shutup&Jam!

02. Fear Itself

03. Everything Matters

04. She's Gone

05. Never Stop Believing

06. I Still Believe

07. I Love My Bbq

08. Throttledown

09. Do-Rags And A .45

10. Screaming Eagles

11. Semper Fi

12. Trample The Weak Hurdle The Dead

13. Never Stop Believing (Blues)

 

Line up:

Ted Nugent – guitar and vocals

Greg smith – Bass

Mick Brown – Drums

Derek St. Holmes – Guitar and vocals

Sammy Hagar – special guest on “She's gone”

 

Link:

www.tednugent.com