CONDIVIDI

mer

15

ott

2014

Recensioni ALLEN / LANDE - The Great Divide

ALLEN / LANDE

The Great Divide

Frontiers Music srl

Realease date: 17 ottobre 2014





Quarto appuntamento col binomio Russel Allen - Jorn Lande che, dopo aver dato alle stampe 3 eccellenti album dal 2005 in poi, arrivano alla pubblicazione di questo “The Great Divide”, in uscita sempre per l'inossidabile Frontiers Music.

Rispetto all'ultimo “The Showdown” (anno 2010) c'è un unico ma importantissimo cambiamento. Se nel precedente lavoro era stato Magnus Karlsson ad occuparsi del songwriting e della produzione, in quest'ultimo è Timo Tolkki (ex mastermind degli Stratovarius) a tirarne le redini.



Punto fermo di questo cd sono le splendide ugole di Russel e Jorn, che con i rispettivi timbri vocali rimangono il valore aggiunto di ogni singola canzone. Quello che però balza subito all'orecchio è la non eccelsa ispirazione che scaturisce dalle songs, l'album nella sua interezza stenta a decollare e anche quando la situazione sembra migliorare non convince mai fino in fondo. Purtroppo il senso di déjà vu si manifesta quasi immediatamente, facendo sembrare buona parte dei pezzi più degli outtake che pezzi nuovi. Un esempio sono “Down From The Mountain”, “In The Hands Of Time” (dove il riff iniziale assomiglia a quello di “Power” degli Helloween) e in “Dream About Tomorrow” (nella quale aleggia un po troppo lo spettro della ben più famosa “Paradise”) dove la somiglianza con la produzione Stratovarius risulta davvero troppo netta.


Migliorano un po' le cose nelle canzoni più epiche e drammatiche come “Lady Of Winter” o “The Hymn To The Fallen” e nella Jorn-style “Solid Ground”. Assolutamente inutile “Reaching For The Stars” dove il buon Russel Allen è autore di un'ottima prova, ma è sicuramente frustrato dalla banalità della song.  Alla fine l'unico pezzo che merita di essere menzionato risulta essere la conclusiva ballad “Bittersweet”, che almeno riesce a trasmettere forti emozioni.


Questo purtroppo non basta a risollevare le sorti di un lavoro dove le zone buie sono molto più numerose di quelle luminose. Sulla qualità delle parti vocali non si discute, ma a livello di songwriting ci si aspettava molto di più.        



Fabrizio Tasso



Track List

01 Come Dream With Me

02 Down From The Mountain

03 In The Hands Of Time

04 Solid Ground

05 Lady Of Winter

06 Dream About Tomorrow

07 The Hymn To The Fallen

08 The Great Divide

09 Reaching For The Stars

10 BitterSweet


Line up:

Jorn Lande – Vocals

Russel Allen – Vocals

Timo Tolkki – Guitars, Bass, Keyboards 

Jami Huovinen – Drums


Link

www.facebook.com/pages/AllenLande

www.frontiers.it