CONDIVIDI

mar

27

gen

2015

MEI: esce il 28 gennaio in tutte le librerie d'Italia il libro "I Mei vent'anni" a cura di Giordano Sangiorgi e Daniele Paletta

Esce il 28 gennaio in tutte le librerie d'Italia il libro I Mei vent'anni a cura di Giordano Sangiorgi e Daniele Paletta



Presentazione nazionale il 6 febbraio a Roma, il 12 marzo sara' presentato a

Faenza all'Osteria della Sghisa



Altre presentazioni a Sanremo , Firenze e altre citta' d'Italia.


Il libro "I MEI Vent'Anni" che ripercorre vent'anni di storia della più importante kermesse della scena indipendente italiana dal 1994 ad oggi uscirà in tutte le librerie il 28 gennaio. 

Sarà presentato venerdì 6 febbraio, alle 18, alla IBS di Roma, il libro "I MEI Vent'Anni, Il Meeting delle Etichette Indipendenti 1994-2014" a cura di Giordano Sangiorgi e Daniele Paletta,Vololibero Edizioni.


Il libro racconta il MEI attraverso la sua storia e il contributo di quanti hanno partecipato alla sua realizzazione.


A Faenza

sarà presentato il 12 marzo all'Osteria della Sghisa insieme all'anteprima live di Iza & Sara che presentano una serata live tutta a base di brani di musica indipendente al femminile. Il Meeting delle Etichette Indipendenti (MEI) è da vent'anni la più importante manifestazione dedicata alla nuova scena musicale indipendente italiana. Ha registrato oltre cinquecentomila presenze, la partecipazione di oltre diecimila tra artisti e band, altrettanti tra etichette discografiche

indipendenti, siti, riviste, promoter, booking, festival e tanti altri operatori del settore e centinaia di personalità del mondo dello spettacolo e della cultura. Migliaia di giornalisti ne hanno parlato e hanno contribuito a farne la più importante vetrina della nuova e nuovissima musica italiana.

Il libro contiene gli interventi e i contributi di Giampiero Bigazzi, Francesco Bommartini, Bruno Casini, Luca D’Ambrosio, Enrico Deregibus, Fabrizio Galassi, Fabio Gallo, Roberto Grossi, Federico Guglielmi, Michele Lionello, Luca Minutolo, Federico Savini e Daniele Scarazzati.


Una manifestazione che ha portato anche all'estero la scena indipendente Made in Italy, partecipando alle fiere più prestigiose e ai più noti festival in Europa, con puntate negli Stati Uniti e in Cina e che, per prima, ha sollecitato interventi a favore di questa nuova scena culturale da

parte delle istituzioni.


Nei suoi due decenni di vita, il MEI ha seguito la nuova scena musicale italiana e i suoi inevitabili mutamenti, spesso anticipandoli e, altre volte, accompagnandoli o, ancora, analizzandoli, sempre fornendo contributi e interpretazioni utili a tutto il settore.


Tra le altre presentazioni previste a Sanremo durante il Festival e a Firenze il 25 febbraio e in altre città ancora.