CONDIVIDI

mer

04

feb

2015

UPSET NOISE: annunciata la reunion della band punk hardcore di Trieste e in arrivo tanti live in Italia e in Europa!

Dopo vent’anni gli Upset Noise tornano finalmente insieme! La storica band punk hardcore triestina si è di recente ritrovata in studio e ha grossi progetti per questo 2015: presto l’annuncio di live in Italia e in Europa con la collaborazione di Hub Music Factory.


La prima uscita discografica di Upset Noise è datata 1983: un lato dello split EP ‘Vi Odio’, condiviso con la band Warfare. A quell’epoca gli Upset Noise sono Fausto Franza alla chitarra, Fabrizio Fiegl alla batteria, Giorgio Macoratti al basso e Sandro Zarotti alla voce. Il loro suono è veloce, ruvido e decisamente punk!

Nel 1985 il nome della band comincia a girare nella scena hard core punk nazionale ed estera, grazie all'uscita di un mitico EP ‘Disperazione Nevrotica’ con una formazione nuova composta, oltre che da Fausto e Fabrizio (in seguito membro dei Negazione), dal bassista Paolo "Boffo" Cattaruzza e da Edi Roncelli alla voce. I pezzi sono spediti, i testi in italiano ottimi e molto originali per l'epoca. Questo lavoro li porterà quindi ad essere conosciuti anche negli USA grazie ad una recensione positiva di Maximum Rock’n’Roll. 

Nel 1986 gli Upset Noise sostituiscono Fabrizio con Stefano Bonanni, batterista proveniente da Eu's arse, feroce band di scuola discharge, e successivamente accolgono nella band anche un nuovo cantante, il vocalist Lucio Drusian con cui la band inizierà a scrivere testi in inglese.

Con questa formazione inedita gli Upset Noise pubblicano il primo LP ‘Nothing More’ per l'etichetta belga Ageland Hardcore, lavoro poi ristampato e distribuito anche dalla T.V.O.R. ON VINYL del grande Stiv Valli. Con i nuovi componenti la strategia musicale della band cambia a favore di un inedito cross-over hardcore/metal, seppur mantenendo un'attitudine genuinamente hardcore punk. Il disco porterà gli Upset Noise ad intensificare l'attività live in Italia e in Europa, dividendo gli stages con bands del calibro di D.R.I., Holy Terror, Social Unrest, Attitude (ex Attitude Adjustment) e Accused. 

Grazie a queste esperienze il gruppo si evolve ulteriormente in una formazione composta da cinque elementi: al basso subentra Guido Zamattio e si aggiunge un secondo chitarrista, Massimo Arban. Più determinati che mai, la band pubblica nel 1989 un nuovo EP, sempre per T.V.O.R., dal titolo ‘Groving Pain’. Il nuovo suono è un concentrato di potenza thrash metal ed energia distruttiva hardcore con in più un episodio spiazzante come ‘Growing Pains’. Questo brano ha un’inaspettata matrice rock classica. ‘Growing Pains’ verrà anche inserita dai loro compagni fraterni di strada e di palco Jingo De Lunch nell'album d’esordio per la major ‘Underdog’ (1990). 

Parecchi sono i kilometri percorsi e tanti i concerti, in compagnia di band come Cro-Mags, OInly Living Witness, The Obsessed, Negazione, Coroner, Into Another e molte altre. Gli Upset Noise decidono di rincarare la dose pubblicando nel 1993 il secondo e - almeno per il momento - ultimo album ‘Come To Daddy’ per una nuova etichetta, la GLC RECS. L'engineering è affidato a Walt Molt e a Joseph Herensbergerdei Jingo De Lunch, sono invece prodotti da Enrico "K" Susi. L'album sembra spingersi ben oltre le sonorità cross-over del gruppo, l’impatto è potente e fin troppo pulito, stilisticamente risulta molto vario. 

Dopo un tour promozionale con Cro-Mags in Europa, il cantante Lucio Drusian abbandona improvvisamente la band a causa di gravi problemi di salute.

Gli Upset Noise non trovano però un sostituto adatto e nemmeno la motivazione ad andare avanti. Da lì a poco si scioglieranno definitivamente, nel 1995.



Il 17 gennaio 2015 però gli Upset Noise si ritrovano in sala prove dopo 20 anni....to be continued...

discografia:

* Vi Odio (7" - 1984 - con i Warfare)

* Disperazione Nevrotica (7" - 1985)

* Nothing More to be Said (LP - T.V.O.R. on vinyl..., 1988)

* Growing Pain (EP - T.V.O.R. on vinyl, 1989)

* Come to Daddy (LP/CD - GLC Records, 1993)

* Case Closed - Husker Du cover compilation (CD - Snoop Rec. - 1993)

* Love/Hate80 - italian hardcore compilation (CD - SOA Rec. - 2004)

* Furious Italian Hardcore (2CD 2006) 

* Ribellati Ancora (CD - SOA Rec. - 2006 - con Warfare)

* Ribellione controllata - The lost tapes 1984 (Lp - F.O.A.D. Rec. - 2013)



Info al pubblico: www.hubmusicfactory.com